CN+

Covid: non è come marzo. È peggio?

Pandemic fatigue e strategie di cura. Arrabbiature, proposte e speranze di un medico in prima linea
(AP Photo/Alessandra Tarantino)

E così i reparti Covid hanno riaperto. In fretta, e in fretta si sono riempiti a dismisura. «Vero che non è come marzo?». Chissà perché abbiamo sempre bisogno di risposte consolatorie, di fronte alla nuova emergenza che tanti hanno cercato e cercano di negare. A volte per paura, a volte per ideologia. Ma dopo i primi giorni la risposta che…

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons