Costruttori di cattedrali

Sognare per muovere la storia

«La domanda più importante che dobbiamo porci è questa: stiamo diventando buoni antenati?». Questa riflessione è attribuita a Jonas Salk, lo scienziato che sviluppò il vaccino della polio. Mosso dal desiderio di beneficiare più persone possibile, rinunciò a brevettare la formula chimica e ai guadagni conseguenti.
Lo racconta Roman Krznaric nel libro The Good Ancestor, una riflessione sul bisogno…

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

Leggi anche

I più letti della settimana

Amore e delusione

I miei segreti

kung Küng

Hans Küng, l’arte del margine

Draghi, la Libia e i migranti

Come essere autentici

Altri articoli

Agrovoltaico: sì, no, come?

Gocce di Vangelo 16 aprile 2021

Cosa significa salute

Simple Share Buttons