Considerazioni politiche sulla vicenda Moro

Dopo un silenzio durato circa un trentennio, è tornata di attuale interesse la ricerca, condotta da numerosi storici e politologi, sulla vicenda del sequestro e dell’uccisione dello statista democristiano, che appaiono sempre più essere uno spartiacque della storia italiana. Alla luce dei recenti sviluppi delle indagini, l’articolo tenta di ricostruire motivazioni e finalità di quanto accaduto. Si apre uno scenario storico di gigantesche proporzioni in cui erano in gioco enormi interessi geopolitici e di politica interna. Dopo quel delitto, che ha interrotto in modo brutalmente violento e sicuramente antidemocratico il corso della politica italiana, questa non è stata più quella di prima. Ripristinare la verità storica è assolutamente necessario per ridare ragione e vitalità alla nostra democrazia.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Il burek

Simple Share Buttons