CN+

Cittadinanza attiva e politiche di difesa del bene comune

Le dinamiche della partecipazione ci chiamano a diventare sempre di più attori responsabili della costruzione della nostra società. Dal territorio alle grandi questioni globali. Dall’intervento per il convegno di Brescia “Insieme per la pace. Abbiamo bisogno di giustizia sociale, non di armi atomiche!”.
Cittadinanza attiva Foto Cecilia Fabiano/ LaPresse

Cittadinanza attiva e democrazia. L’argomento “bando alle armi come metodo di risoluzione dei conflitti” è un obiettivo che è connesso con il nostro DNA di persone umane, con la decisione di essere e spingere tutti a essere ciò che l’umanità…

QUESTO CONTENUTO È RISERVATO AGLI ABBONATI A CN+

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

I più letti della settimana

Ti amo come sono stato amato

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons