Con Città Nuova verso The Economy of Francesco

Ad Assisi da domani a sabato 24 settembre, l’evento che coinvolgerà giovani da tutto il mondo per ripensare l’economia. Città Nuova ci sarà con  THE ECONOMY OF FRANCESCO, Un glossario per riparare  il linguaggio dell’economia, edito per l’occasione.

Ci siamo quasi. A partire da domani, fino a sabato 24 settembre, Assisi sarà il cuore pulsante di Economy of Francesco, vero e proprio laboratorio per ripensare l’economia, per renderla più giusta, più equa, più fraterna. In una parola, più umana. I protagonisti saranno giovani economisti e imprenditori impegnati ormai da tre anni in un processo di dialogo inclusivo e di cambiamento.

Per l’occasione, come strumento di approfondimento e di studio della prospettiva economica che fa da sfondo all’evento, Città Nuova ha appena pubblicato il volume THE ECONOMY OF FRANCESCO, Un glossario per riparare  il linguaggio dell’economia, a cura di Stefano Rozzoni/Plinio Limata, con l’introduzione di Stefano Zamagni.

Il volume propone la rivisitazione di trentatré parole chiave – Ambiente, Beni comuni, Capitalismi, Ecologia integrale, Finanza, Lavoro, Profitto, Tecnologia, Valore, ecc. – dell’economia attraverso la prospettiva etica maturata nel contesto di The Economy of Francesco, a partire dal suo esordio nel 2020.

«Nonostante la sua struttura antologica, The Economy of Francesco – Un glos­sario per riparare il linguaggio dell’economia (Città Nuova) è un libro a tesi, il cui nucleo duro, al modo di filo rosso, tiene assieme i trentatré lemmi qui riuniti, i cui autori sono giovani studiosi e ricercatori di un numero impressionante di Paesi. […] Il filo che tiene unite le singole perle – i singoli lemmi – trasformandole così in preziosa collana, è quello dello sviluppo umano integrale, inteso come processo di liberazione dai “vi­luppi”, dai lacci di plurima specie, da quelli fisici a quelli sociali e a quelli spirituali». dall’Introduzione di Stefano Zamagni.

 

I CURATORI: Stefano Rozzoni (Bergamo, 1989) ha ottenuto un dottorato in Studi Umanistici Transculturali (Università degli Studi di Bergamo) e in Literary and Cultural Studies (Justus Liebig Universität Gießen). Si occupa di ecocritica, postumanesimo, poesia pastorale e narrazioni ecologiche contemporanee. Plinio Limata (Napoli, 1984), PhD in Economia Civile, è Postdoc Fellow presso l’Università Roma Tre di Roma, e docente a contratto in Public Economics ed Economics of Innovation and Sustainability presso l’Università LUMSA di Roma.

Disponibile sul sito di Città Nuova con il 5% di sconto. Per acquistare il volume clicca qui.

 

I più letti della settimana

CnWeek 2022: il programma

Simple Share Buttons