Chek up alle città

Servizi migliori e più efficienti: le richieste degli italiani ai loro amministratori.
Gente che aspetta l'autobus
La crescita demografica che recentemente ha portato a superare i sette miliardi di abitanti è guidata dalle aree urbane, dove la popolazione aumenta al ritmo di due cittadini al secondo. Non solo il numero degli abitanti delle città, che nel 2030 dovrebbe arrivare a 4,5 miliardi, ma anche il contributo economico da esse fornito, rende determinante il loro ruolo per lo sviluppo economico. Basti pensare che il 50 per cento del Pil mondiale è prodotto nei centri con popolazione superiore a 750 mila unità. Un contributo determinante anche in termini di sostenibilità, come dimostrano il 75 per cento dei consumi energetici e l’80 per cento di emissioni di gas serra riconducibili alle aree urbane.

 

La multinazionale Siemens, presente in oltre 190 Paesi, opera nei settori dell’industria, dell’energia e della sanità, ma si contraddistingue per essere il più importante fornitore a livello globale di tecnologie ecosostenibili. Con la rivista Panorama, Siemens ha condotto un sondaggio online dal nome “Check up alla tua città”, legato a un concorso a premi dedicato al tema della città sostenibile. Il sondaggio conferma che gli italiani vogliono città più vivibili, dove l’aria sia meno inquinata e sia più facile muoversi. Infatti, la prima misura da adottare emersa dal sondaggio è il miglioramento dei trasporti pubblici (43 per cento). La raccolta differenziata e le piste ciclabili sono altri temi emersi prepotentemente: c’è chi lamenta la difficoltà di spostarsi in bicicletta (41 per cento in totale, con il picco del 54 per cento al Sud) e chi invece pensa che le tariffe dei rifiuti siano eccessive (46 per cento), visti i risultati in tema di smaltimento rifiuti. Altro dato che emerge è la gestione del verde pubblico: il 46 per cento sottolinea la mancanza di manutenzione (spesso per carenza di fondi) ma il dato non è confortante quando si parla di scarsa pulizia delle strade.

 

Oggi, in un contesto economico sempre più difficile, la sfida per migliorare la qualità ambientale delle grandi città italiane risulta sempre più complicata e ardua e richiede un cambiamento radicale di impostazioni culturali e socioeconomiche. Il sondaggio Siemens-Panorama ha portato alla luce come i temi della sostenibilità ambientale siano diventati patrimonio di ogni buona amministrazione e di come i cittadini abbiano imparato a creare pressione sulle amministrazioni stesse, affinché queste agiscano nel loro interesse.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons