Che la festa cominci

Niccolò Ammaniti - Einaudi
Niccolò Ammaniti
Il romanzo mette in scena la decadenza di fine impero, attingendo materiale in abbondanza dalla cronaca italiana. L’autore intreccia due storie parallele: la ricerca di notorietà di una improbabile quanto sgangherata setta satanica e la singolare nottata di uno scrittore, pieno di fascino e in preda ad un egocentrismo che lo divora.

 

Le due storie hanno comune epilogo nella più grande festa mai organizzata a Roma. Ammaniti vuole mettere alla berlina i vizi di una élite in cui potere e denaro, sesso e letteratura, si mescolano e non consentono a nessuno di salvarsi, alternando pagine esilaranti a pagine meno efficaci di comicità gratuita. Non si troverà pienamente a proprio agio in questo party di Ammaniti chi cerca nella letteratura qualcosa di più di uno specchio riflettente i tempi tristi che andiamo attraversando.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons