Cd e dvd novità

Odore di chiuso
FRANZ LISZT, ANNÉES DE PELERINAGE, ITALIE

Roberto Prosseda, pianoforte. Liszt amava l’Italia dove soggiornò spesso visitando musei e luoghi; leggendo opere poetiche trasfuse poi sulla tastiera. Impressioni, meditazioni di un virtuosismo magico. Prosseda interpreta con sensibilità acuta e fraseggio vigoroso sette brani e due leggende: Francesco d’Assisi (Predica agli uccelli) e Francesco di Paola (Cammino sull’acqua). Un mondo trasfigurato. Decca.  (m.d.b.)

 

AA.VV.

Elektro Diskow (Emi)

29 brani per riassumere il meglio della pop-dance degli anni ’80. Canzoni e artisti che hanno segnato una decade simile a questa (per l’edonismo individualista) e antitetica (per l’ottimismo). Dagli Yazoo, ai Devo, dai Talk Talk agli Omd, un buon modo per respirare l’aria di quegli anni. (f.c.)

 

SUSAN BOYLE

Someone to watch over me (Rca)

La bruttina stagionata, o se preferite la Cenerentola del bel canto inglese, consacrata star planetaria da un talent show, torna con una compilation di classici. La voce è sempre incantevole, il disco un po’ meno: più melassa che ambrosia, per un cocktail che sa di supermercato. (f.c.)

 

TREE OF LIFE

Regia di Terrence Malick; con Brad Pitt, Sean Penn, Jessica Chastain. L’origine del mondo e l’amore in famiglia, tra visionarietà, riflessione, mistero. In italiano, inglese. Extra magri, con il solo trailer. 01. Un film affascinante. (m.d.b.)

 

JURASSIC PARK

Di Steven Spielberg; con Sam Neill, Laura Dern. I dinosauri non sono mai scomparsi, lo dice Spielberg in un classico, in ben tre serie, dell’avventura primitiva e senza fiato. In italiano, inglese. Extra abbondanti. Universal. (m.d.b.)

 

ODORE DI CHIUSO

di Marco Malvaldi. Due “maledetti toscani” nella Maremma carducciana di fine Ottocento, con un paio di delitti, uno riuscito, l’altro meno. Alessandro Benvenuti e lo scrittore pisano: binomio ironico e divertente. Emons audiolibri, cd mp3. (g.d.)

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons