Carismi: segni dei tempi, per il nostro tempo

Una serie di eventi per commemorare l’Anno giubilare del Rinnovamento nello Spirito Santo. Primo appuntamento, domenica 27 marzo a Lucca

Il 26 novembre 2021 si è inaugurato il Giubileo d’Oro del Rinnovamento in Italia, con un vivo desiderio di “raccontare” alle nuove generazioni quanto vissuto in cinquanta anni di storia. Dopo questo avvio presso la Basilica Papale di Santa Maria Maggiore di Roma arriva il primo incontro della Cultura di Pentecoste in programma, accomunati dal titolo “Carismi: segni dei tempi, per il nostro tempo”.

Organizzato in collaborazione con l’Arcidiocesi, l’evento si terrà domenica 27 marzo, dalle ore 16.00 alle ore 18.00, presso la Basilica di Sant’Agostino, dove riposa la beata Elena Guerra, fondatrice della congregazione Suore Oblate dello Spirito Santo, antesignana del risveglio spirituale del Novecento e “apostolo dello Spirito Santo” (proclamata da San Giovanni XXIII nel 1959).

Tra i partecipanti vi saranno Salvatore Martinez, presidente nazionale del Rinnovamento nello Spirito Santo; Margaret Karram, presidente del Movimento dei Focolari; S. E. Mons. Massimo Camisasca, vescovo emerito di Reggio Emilia-Guastalla; e Cesare Mirabelli, presidente emerito della Corte costituzionale. Per l’occasione si conterà anche con la presenza di S. E. Mons. Paolo Giulietti, arcivescovo di Lucca e presidente della Commissione Episcopale della CEI per la Famiglia, i Giovani e la Vita; e Suor Maria Laura Quattrini, Madre Generale delle Suore Oblate dello Spirito Santo, che faranno i saluti iniziali. L’evento sarà moderato da Piero Damosso, caporedattore del Tg1.

 

Il tema Giubileo prende spunto dalle parole di papa Francesco: «Ogni carisma ricevuto si attua pienamente quando viene condiviso con i fratelli, per il bene di tutti. Questa è la Chiesa!» Conforme a questa premessa, gli incontri si svolgeranno in maniera diffusa sul territorio italiano, in particolare, Lucca, Palermo e Milano, così da poter valorizzare le storie e testimonianze delle diverse regioni. In parole di Salvatore Martinez, presidente nazionale del RnS, «la narrazione delle tante anime che hanno contraddistinto questo lungo cammino, a partire dai primissimi anni del Movimento, impongono una lettura ampia, sinergica, ecclesiale della storia di questa corrente di grazia, evidenziando le peculiarità “carismatiche” proprie del Rinnovamento nel suo diffondersi, storicizzarsi e tipicizzarsi nella Chiesa e nel mondo».

La relazione tra “Rinnovamento e Cultura della Pentecoste” come tematica sulla quale si approfondirà si basa nell’invito di Giovanni Paolo II ai responsabili del RnS: «Nel nostro tempo, avido di speranza, continuate ad amare e a fare amare lo Spirito Santo. Aiuterete a far sì che prenda forma quella cultura della Pentecoste che sola può fecondare la civiltà dell’amore e della convivenza tra i popoli» (14 marzo 2002, in udienza privata). Lo scopo è quello di «ribadire la necessità di riaffermare il profilo spirituale della fede in re sociali, per rileggere il tempo, il reale, in chiave spirituale, per ritrovare fiducia nel primato della grazia».

Sarà possibile seguire l’evento in diretta in modalità online dal sito web www.rinnovamento.org e sui canali social del RnS (Facebook e YouTube): @RinnovamentonelloSpiritoSanto.

In allegato trovate la locandina con il programma della giornata.

I più letti della settimana

Essere Gen per sempre

Chiara Lubich e Simone Weil

L’amore mantiene giovani

Simple Share Buttons