Il carisma, un dono per tutti

Uno dei paradossi che colpiscono è il fatto che, in tante congregazioni chiamate clericali, perché orientate a vivere il ministero sacerdotale, si sono santificati proprio quelli che non hanno questo profilo vocazionale. Consacrati, ma non preti. E si sono santificati proprio grazie al loro carisma. Anche qui si vede che importa non tanto quello che si fa, ma come si fa. Abbiamo chiesto a un membro di queste congregazioni un commento a questo fatto. L’autore è missionario claretiano a San Pietroburgo (Russia), professore al Seminario di quella città, coordinatore dei religiosi che si curano dei cattolici in quella nazione.

Scarica l’articolo in pdf /

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

I più letti della settimana

Chiara D’Urbano nella APP di CN

Mediterraneo di fraternità

La forte fede degli atei

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons