Campione di stile

Campione non solo sul campo

Esordire in una panchina importante a 38 anni e vincere tutto quello che si può in una stagione: scudetto, Coppa del Re (più o meno la nostra Coppa Italia) e Champions league, non è da tutti.

Stiamo parlando di Pep Guardiola, tecnico del Barcellona, campione d’Europa dopo un netto due a zero su un Manchester che tutti davano per favorito.

Ma più ancora che lezioni di calcio, il tecnico catalano ha impartito in diretta tv una lezione di stile. «Sono felice di aver vinto questa coppa in Italia, un Paese che mi ha dato molto», ha detto mentre veniva sommerso dagli abbracci dei suoi giocatori. E ancora: «Dedico questa vittoria anche a Paolo Maldini, il più forte giocatore d’Europa degli ultimi 25 anni» e imparino gli ultras che nella partita di addio a San Siro del capitano milanista lo avevano fischiato in maniera deplorevole.

L’ultima dedica è per il “suo” allenatore italiano, Carlo Mazzone, che «al Brescia mi ha dato tanto». In mattinata lo aveva cercato per invitarlo a sedere in tribuna d’onore. Se ricordarsi dei vecchi amici in prossimità di un impegno importante vi sembra poco…

 

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons