Bucatini con broccoli arriminati

Bucatini con broccoli arriminati
I bucatini con i broccoli sono un classico della cucina siciliana, o meglio ancora palermitana. Alcuni scelgono un altro tipo di pasta o aggiungono del parmigiano, altri del pecorino o ancora del finocchietto selvatico; c’è chi sostituisce lo zafferano con il concentrato di pomodoro e chi cuoce il cavolfiore con una piccola patata che poi ridurrà in purea e aggiungerà al condimento per renderlo più cremoso. Infine non vi stupite se la pasta finirà in forno a gratinare prima di essere servita.

 

Ingredienti per 4 persone

350 grammi di bucatini, 1 cavolfiore piccolo, 1 cipolla, 4 alici sott’olio, 2 cucchiai di uva passa, 1 cucchiaio di pinoli, 1 bustina di zafferano, olio extravergine d’oliva, 2 cucchiai di pangrattato, 1 bicchiere di vino bianco secco, q.b. di sale e di pepe nero.

 

Preparazione

Pulire il cavolfiore eliminando dal gambo la parte più dura. Lessarlo in abbondante acqua salata che poi utilizzerete per cuocere la pasta.

In un tegame far appassire la cipolla tagliata finemente in tre cucchiai di olio extravergine d’oliva. Unire le alici e schiacciarle per farle sciogliere. Aggiungere il cavolfiore, che avrete scolato con una schiumarola e ridotto in piccole parti, i pinoli e l’uvetta rinvenuta in precedenza in poca acqua tiepida. Versare il vino bianco, alzare la fiamma per far evaporare l’alcol. Quando l’alcol sarà evaporato abbassare nuovamente il fuoco ed aggiungere lo zafferano che avrete precedentemente stemperato in poco brodo, quindi regolare di sale. Mescolare con cura (del resto arriminati significa mescolati) e, a cottura ultimata, macinare del pepe nero.

Nel frattempo cuocere i bucatini bene al dente. Scolarli e ripassarli in padella con il condimento.

Servire la pasta nei piatti dei commensali spargendo in superficie del pangrattato che avrete saltato in padella con un filo di olio extravergine d’oliva.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Sommario

Simple Share Buttons