Bau Boys

Ogni settimana su Italia 1 porta le storie degli animali, della natura, dei bambini e delle loro famiglie. Intervista a Manolo Martini, tra i conduttori.
Manolo Martini

Bau Boys è una trasmissione che ogni settimana su Italia 1 racconta storie di animali, natura, bambini e delle loro famiglie. Abbiamo incontrato Manolo Martini, tra i conduttori della trasmissione.

Che tipo di programma è Bau Boys?
«Bau Boys ha al suo centro il rapporto tra i bambini e gli animali. Raccontiamo questo dialogo attraverso le missioni che i primi portano avanti per salvare la natura dai pericoli, ma anche per portare all’attenzione dei media e delle istituzioni i problemi degli amici a quattro zampe».

Il tuo ruolo nella trasmissione?
«Sono un po’ l’uomo delle missioni speciali. Ho lavorato con i falchi, le aquile, con i cani da slitta, da salvataggio, con i cavalli. Per la prima puntata mi sono immerso con quattro squali, un’immersione reale, e la paura non è mancata. Eppure è stato bellissimo: con me c’era un bambino in shark therapy: ci siamo immersi insieme, ed è stato incredibile. Prima con il bambino non riuscivo a parlare, poi lui ha abbracciato questo squalo e si è come liberato, diventando un fiume in piena. Ho sperimentato così la potenza della shark therapy come quella del rapporto fra noi, gli animali e la natura».

Formidabile…
«È un po’ il punto forte di questa trasmissione. Attraverso le storie di chi è in difficoltà, e con la saggezza dei piccoli, stiamo trasmettendo la consapevolezza di cosa voglia dire salvaguardare la natura e gli animali e degli effetti positivi che un rapporto armonioso con essi ha nella nostra vita di tutti i giorni».

I più letti della settimana

A proposito di Suicidio Assistito

Esercizi di… ascolto

Leadership al femminile

Mi prendo cura

Strappare lungo i bordi

Simple Share Buttons