Basta alle buste

I sacchetti di plastica hanno i mesi contati.
supermercato
Dal mese di gennaio 2011 le buste di plastica scompariranno dai banconi di supermercati, centri commerciali o piccoli negozi di alimentari. La nuova regolamentazione sarebbe dovuta entrare in vigore lo scorso anno, ma qualche inghippo burocratico ha fatto slittare l’applicazione della direttiva europea al 2011. Della serie, meglio tardi che mai.

Non siamo, comunque, del tutto impreparati alla novità. Nel nostro Paese già da tempo 150 comuni hanno dato lo stop all’utilizzo della borsa di plastica ed il cambiamento ha coinvolto le catene della grande distribuzione, mentre diversi imprenditori hanno riconvertito la loro produzione dai sacchetti di plastica a quelli biodegradabili.

 

Se qualcuno volesse entrare a far parte della comunità “Stop ai sacchetti di plastica”, può andare su www.stopthefever.org e firmare, tra il resto, una petizione rivolta al ministro dell’Ambiente.

Non sarebbe poco visto che in Italia, secondo dati Legambiente, consumiamo 300 sacchetti a testa l’anno; in Europa ne utilizziamo 100 miliardi e nel mondo ci avviciniamo ai mille miliardi, che vanno a finire nella spazzatura, ma anche nell’ambiente.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons