Bacci Costa (NeXt): l’economia sia al servizio della persona

Ascolta l'intervista a Giovanni Battista (Bacci) Costa, presidente di NeXt - Nuova economia per tutti, tra i relatori del Festival di Mezzopieno "Credere nel mondo e negli esseri umani", che si svolgerà il 3 e il 4 ottobre a Torino, nel Cortile del Maglio

Può l’economia essere al servizio della felicità? E, ancora, può l’economia mettere al centro la persona e il suo benessere? I promotori di Mezzopieno Festival – promosso dal Movimento Mezzopieno, la rete italiana della positività presieduta dall’economista Luca Streri –, ne sono convinti. E hanno deciso di approfondire la questione con una serie di dialoghi tematici in programma sabato 3 e domenica 4 ottobre nel Cortile del Maglio a Torino, che potranno essere seguiti anche in diretta sulla pagina Facebook di Mezzopieno e sul suo canale YouTube.

Domenica 4 ottobrealle 16.30, nell’appuntamento su “L’economia al servizio della felicità“, è previsto anche l’intervento di Bacci Costa, imprenditore e presidente di NeXt, Nuova economia per tutti, associazione impegnata nella promozione e nella realizzazione di una nuova economia: civile, partecipata e sostenibile.

Il Covid ha peggiorato la situazione, ma anche prima della pandemia – afferma Bacci Costa – si moriva di fame per le sperequazioni economiche esistenti. Per superarle, i soggetti economici che producono sviluppo e ricchezza devono avere come obiettivo non solo quello del profitto, ma anche la sostenibilità sociale e ambientale. Ascolta l’intervista:

Insieme a Bacci Costa, parteciperanno al tavolo l’artista Michelangelo Pistoletto, la vicepresidente della Compagnia di San Paolo Rosanna Ventrella e Livio Bertola, presidente dell’Aipec.

 

I più letti della settimana

Io, chef per la mia terra

Pfas e Covid: binomio mortale

Simple Share Buttons