Attraverso la prova: il Cile democratico nella testimonianza del presidente Patricio Aylwin Azócar

Patricio Aylwin Azócar fu presidente della Repubblica del Cile dal 1990 al 1994. Su di lui, soprattutto, pesò il compito di pacificare e riavviare sulla strada della democrazia un Paese politicamente spaccato e profondamente ferito dal regime dittatoriale instaurato dal generale Pinochet, che aveva posto termine, con un colpo di Stato, all’esperienza del governo Allende. In questa intervista,…
Questo contenuto è riservato agli utenti registrati

Per visualizzarlo effettua il login

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons