Appuntamenti

MOSTRE Luce sul ‘700 Episodi cardine della pittura del Settecento in Emilia ed il collezionismo moderno in due rassegne di grande interesse, fra artisti come Traversi, Piazzetta, Tiepolo,Crespi e Solimena. Luce sul Settecento. Gaspare Traversi e l’arte del suo tempo in Emilia. Parma, Galleria Nazionale. Fino al 4/7 (catalogo Electa). La colllezione di Franco Maria Ricci. Parma, Colorno, fino al 18/7. Tex e Curtis Sessanta tavole documentano l’influenza della fotografia e del cinema su alcuni episodi del f u m e t t o bonelliano, accostate alla mostra E d w a r d Curtis: l’eredità degli indiani d’America tra la fine dell’Ottocento e i primi del Novecento. Tra mito e realtà: il West di Tex. Reggio Emilia, Palazzo Magnani, fino al 18/7. Zone artistiche a Gallarate Tredici installazioni sul territorio e altrettanti lavori nel museo. Le opere nascono da un’approfondita analisi del tessuto urbano e storico della città ed affrontano specifiche tematiche sociali, comunicative e dell’immaginario. Z.a.t. Zone Artistiche Temporanee XXI-XXII Edizione Premio Gallarate. Gallarate, Civica galleria d’arte, fino al 31/7. Ravello Festival Diretto da Cesare De Seta, il festival, tema conduttore Il sogno, comprende varie rassegne. Mostra fotografica di Grete Stern (27/6 al 31/8), La vita è segno Michele Spera e il suo design in 9 sezioni (28/6 al 28/7), Mindscapes, paesaggi mentali mostra fotografica in 4 sezioni. Ravello, dal 27/6 al 22/9. Franco Fontana I quarantacinque anni di attività di Fontana attraverso cento immagini. Dalle prime fotografie come Appennino emiliano del 1960 al recente inedito ciclo Lontani, che coglie il mistero persone di spalle, senza quindi rivelare il loro volto, che guardano un edificio sullo sfondo. Franco Fontana. Il percorso un artista in 100 fotografie. Correggio (Re), Palazzo dei Principi, fino al 25/7. Della Rovere 300 opere in 16 sezioni per celebrare una dinastia di alto profilo culturale e ar-tistico nell’Italia rinascimentale. Capola-vori di pittura, scultura, oreficeria, cera-mica. I Della Rovere. Piero della Francesca, Raffaello,Tiziano. Senigallia, Pesaro, Urbino, Urbania, fino al 3/10 (catalogo Electa). Radici d’Italia Otto mostre sino al 2011,di cui la prima Fonti per la storia d’Italia in due sezioni espone documenti preziosi, come l’originale del Cantico di san Francesco e il De civitate Dei, una delle prime opere a stampa, oltre a dipinti di Costa, Guardi, Bellotto e a filmati storici dell’istituto Luce. Le radici della Nazione. Roma, Vittoriano, fino al 5/9 (cat.Skira). Famiglia Chen Una selezione tra oltre 4000 scatti effettuati nella città di Pechino, Shanghai, Shuzhou, Hanghzhou e il sito di Simata: paesaggi urbani, tipici giardini e parchi cinesi, architetture, paesaggi e ritratti. 10 giorni a Pechino. Fotografie di Mauro Villone. Torino, Artèvision, fino al 31/7. lEleganze venete.Abiti e paramenti antichi e moderni nel Veneto. Piazzola sul Brenta (Pd),Villa Contarini- Fondazione G. E. Ghirardimo; Fanzolo di Vedelago (Tv),Villa Emo; Malcontenta di Mira (Ve),Villa Foscari Malcontenta, fino al 31/7. FESTIVAL Orestiadi di Gibellina Inaugura Pippo Delbono col nuovo spettacolo Urlo, che segna la collaborazione con artisti di diverso linguaggio come Giovanna Marini e Umberto Orsini (dal 29/6 al 3/7). L’artista senegalese Moussa Traore, preparerà una serie di grandi sculture per un concertospettacolo di Massimo Luconi, dedicato a Leopold Senghor. Inoltre le Coefore (con Anna Maria Guarnieri) e Eumenidi, regia di Monica Conti e dello statunitense Caden Manson (dal 24 al 28/9). Infine Davide Enia (10 e 11/7). Biennale danza Venezia Due le sezioni, dirette da Karole Armitage: Vecchio Mondo e Nuovo Mondo (dall’11 al 30/6 e dal 9 al 30/7), dualità che intende mostrare come le nuove idee possono essere condivise anche in continenti diversi. Fra le molte compagnie: Russell Maliphant Company e Rambert Dance Company (Gran Bretagna); Sarah Michelson (Usa); Alonzo King’s Lines Ballet (Usa); Isabel Buston/ Retazos (Cuba); Shen Wei Dance Arts (Cina/Usa); Ballet de Lorraine (Francia/ Usa/ India). MUSICA Jazz Ascona 300 musicisti, 200 concerti per 10 giorni, 18 ore ininterrotte di jazz in un panorama incantevole. Fra i mattatori, Leroy Jones, Dado Moroni, Bob French, Barbara Morrison. Dal 25/6 al 4/7. Locarno tel. 0041- 917910091

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons