Appuntamenti

MOSTRE Ferrara e gli Este Riapre il Castello della città dopo un lungo restauro. Occasione per studiare una Corte rinascimentale di prima grandezza., in una mostra di oltre 150 opere. Este a Ferrara. Fino al 13/6 (catalogo Silvana editoriale). Anselmi e Schezen Due mostre dedicate ad Alessandro Anselmi, uno degli architetti italiani più rappresentativi dell’attuale dibattito architettonico mondiale, e a Roberto Schezen, fotografo di architettura le cui opere sono ospitate nelle più note collezioni permanenti internazionali. Alessandro Anselmi, piano superficie progetto; Roberto Schezen, atleti dello Stadio dei Marmi e Palazzo della Civiltà romana. Roma, Maxxi, fino al 16/5. Paul Klee Circa 200 opere per l’intero percorso del grande artista, di cui 70 prestate dalla Fondazione Klee di Berna e dalla famiglia dell’autore per una panoramica di notevole interesse. Paul Klee. Roma, Vittoriano, fino al 27 /6 (cat. Mazzotta). Un banchiere del 500 Bindo Altoviti, personaggio di spicco della Firenze medicea e della Roma papale, amico di Raffaello e Cellini, in una mostra piccola ma di alto significato culturale. Bindo Altoviti tra Raffaello e Cellini. Firenze, Museo del Bargello, fino al 15/6 (cat.Electa). La Pietà rivelata Mi trovavo di fronte al mistero della vera grandezza . Così il fotografo viennese Robert Hupka sintetizza la sua straordinaria esperienza a contatto con la Pietà di Michelangelo, fotografata in ogni dettaglio e insolite visuali durante l’Esposizione mondiale di New York nel 1962. Le sue immagini hanno fatto il giro del mondo ed ora 150 scatti in bianco e nero sono visibili anche a Roma, restituendoci un’emozionante opera nuova del capolavoro. Pietà di Michelangelo. Città del Vaticano, Braccio di Carlo Magno, fino al 23/7. Aztechi Oltre 350 reperti dal Messico ad illustrare in modo completo ogni aspetto delle celebre cultura precolombiana in sette sezioni. I tesori degli Aztechi. Roma, Palazzo Ruspoli, fino al 18/7 (catalogo Electa). Jonathan Guaitamacchi Dalle vedute urbane ai target, fino ai più recenti lavori dedicati alla poesia della montagna e dei boschi: 30 opere di uno tra le più autorevoli voci della nuova figurazione italiana. Jonathan Guaitamacchi. Memoriale al nero – Opere recenti 2002-2004. Reggio Emilia Galleria d’Arte 2000&Novecento, fino al 5/5. L’incanto della pittura 100 opere della ricerca pittorica nell’arte italiana del secondo Novecento con diversi orientamenti creativi: dal realismo sociale a quello esistenziale, dall’informale materico alla figurazione lirica all’immagine pop, dall’immagine fantastica a quella surreale, dall’astrattismo geometrico alla pittura analitica. L’incanto della pittura. Percorsi dell’arte italiana del secondo Novecento. Mantova, Casa del Mantegna, fino al 27/6. Museo d’arte delle generazioni italiane del Novecento – G. Bargellini Affari di famiglia. Alberto Casarotti, Germana Mineo Casarotti. Pieve di Cento (Bologna), fino al 2/5. FESTIVAL Valdarno Cinema Fedic Una delle migliori vetrine filmiche nostrane apre il 55° Concorso Nazionale Premio Marzocco, dando spazio a dibattiti, convegni, incontri con le scuole. Diretto da Massimo Giraldi, il Festival vedrà l’incontro col regista Edoardo Winspeare e il Premio Marzocco a Gabriele Ferzetti. San Giovanni Valdarno (FI), dal 26 al 30/4, tel. 055.940943. Scene insolite a Brescia La Notte dei gitani, l’energia hip-hop dei Käfig, il trentennale di piazza della Loggia, l’incontro del cantante Raiz e Giovanni Lindo Ferretti, letture teatrali e serate a tema come Le mille e una notte e la Serata felliniana (dal 17 al 27/4 in piazza Tebaldo Brusato). Nasce Divagazioni, un appuntamento per tendere un filo tra la spettacolarità pura, la ricerca sui linguaggi, il divertimento e la riflessione. Divagazioni. Scene insolite. Brescia, fino all’11/5.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons