Amore: l’universale post-ideologico

 

L’autore evidenzia il nocciolo dell’enciclica nell’amore-agape cristiano, che a suo avviso si manifesta in due momenti. Il primo riguarda il radicare una visione universalistica della vita: solo l’amore-agape può farlo, perché si rivolge a tutti. Inoltre, non si impone quando è rifiutato e non si estingue di fronte ai fallimenti. In breve, l’enciclica radica l’universale facendo tesoro delle tragedie del…

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons