All’infinito verso la disunità: considerazioni sull’inferno alla luce del pensiero di Chiara Lubich

Come, oggi, si può parlare dell'inferno, in un mondo - almeno quello occidentale - che lo rigetta teoricamente ma lo esperimenta drammaticamente "rovesciato" sulla terra? Nella luce del carisma dell'unità e del mistero abissale di Gesù abbandonato, si apre una prospettiva di discorso estremamente originale.

I più letti della settimana

Vivere, connessi, per un Mondo Unito

Chiara Lubich e Simone Weil

Ma quanto siamo fragili!

Curdi senza protettori

Simple Share Buttons