Al via il Worship Music Festival di Assisi

Il famoso borgo umbro, denso di storia e patrimonio della Chiesa cattolica, ospiterà dal 2 al 4 dicembre un festival dedicato alla musica e alla preghiera. Giovani da tutta Italia si apprestano a partecipare all’evento libero e gratuito.
Worship Music Festival di Assisi
Worship Music Festival di Assisi

Avrà inizio oggi il “Worship Music Festival con Francesco d’Assisi e Carlo Acutis”, promosso dalla Fondazione diocesana Assisi Santuario della Spogliazione, in collaborazione con Proscenium e con il patrocinio della Città di Assisi. Già 200 gli iscritti ai vari momenti previsti dall’evento, che si prefissa di essere vario e arricchente.

Il programma prevede momenti di catechesi, preghiera cantata, concerti, ma anche occasioni di formazione sul mondo della discografia. Ad esempio sarà ospite il produttore Andrea Marco Ricci, che spiegherà il funzionamento del mercato musicale, come promuovere e diffondere un brano.

Ancora sarà presente Graziano Maria Malgeri, animatore vocazionale, docente di Teologia patristica e Storia della Chiesa antica e autore di molti testi di musica cristiana, che parlerà di come trasformare l’ispirazione in parole.

Alessandro Brustenghi insegnerà come si scrive un testo e i musicisti Michele Rosati e Jo Di Nardo daranno indicazione su come comporre una canzone.

Tra gli altri artisti presenti sarà possibile incontrare Romilda Cozzolino, Marco Mammoli, il Kantiere Kairòs, i Reale e i The Sun, celebre rock band che ha portato la musica cristiana alla ribalta nazionale. Il gruppo festeggerà i 25 anni di carriera suonando al teatro Lyrick di Santa Maria degli Angeli il 3 dicembre, sempre ad Assisi.

Tutti gli organizzatori, gli enti che partecipano e i musicisti stanno lavorando affinché questa edizione possa essere la prima di una serie di appuntamenti. Vedono quindi un futuro per questa iniziativa. Non sono gli unici a credere nel festival: il vescovo di Assisi, Nocera Umbra – Gualdo Tadino e di Foligno, Domenico Sorrentino, dichiara: «Diamo spazio ad artisti che cantano la bellezza del Vangelo e la gioia della vita».

L’ingresso a tutti i momenti è libero e gratuito. C’è possibilità di iscriversi previa registrazione tramite il seguente form online.

Informazioni al seguente sito o scrivendo a questa email.

__

Sostieni l’informazione libera di Città Nuova! Come? Scopri le nostre rivistei corsi di formazione agile e i nostri progetti. Insieme possiamo fare la differenza! Per informazioni: rete@cittanuova.it
_

I più letti della settimana

Eichmann

Eichmann e la banalità del male

Esercizi di… radicamento

Beato Livatino

Il giudice ragazzino “vive” ancora

Simple Share Buttons