Al cuore dell’Opera di Maria

Margaret Karram ha affidato gli incarichi ai Consiglieri e alle Consigliere del Centro del Movimento dei Focolari

L’Assemblea generale dell’Opera di Maria si è svolta in modalità telematica dal 24 gennaio al 7 febbraio 2021. I 360 partecipanti, in rappresentanza di tutti i continenti, riuniti nell’unica grande aula virtuale hanno eletto Margareth Karram, presidente, e riconfermato Jesús Morán, copresidente, per i prossimi sei anni.

Hanno anche eletto i 22 consiglieri e consigliere generali che, insieme a presidente e copresidente, costituiranno il Centro del Movimento dei Focolari. Fanno parte di questo organo anche Noreen Lockhart (Gran Bretagna) e Flavio Roveré (Brasile) eletti responsabili delle sezioni delle focolarine e dei focolarini, nelle rispettive Assemblee.

I consiglieri, provenienti da 17 Paesi e 4 continenti, rappresentano la multiculturalità che contraddistingue i Focolari. Molti di loro hanno vissuto in svariati contesti geografici, oltre quello di origine, per cui conoscono in profondità caratteristiche, necessità e sfide dei Paesi in cui vivono quanti si riconoscono nel messaggio di unità dei Focolari.

Per la sua composizione il “Centro dell’Opera” dovrebbe riassumere l’intero Movimento e manifestarne l’unità. Secondo gli Statuti generali dei Focolari è compito di questo organo, “assicurare ed incrementare l’unità in tutto il Movimento, indirizzandolo alla realizzazione dei suoi fini e curandone il coordinamento fra le sue varie parti”.

Di seguito i compiti che, come prevedono gli Statuti Generali, la presidente ha affidato a ciascuno di loro, chiedendo che formino un organo di governo caratterizzato da un profondo spirito di servizio fraterno che nasce dall’amore reciproco evangelico.

Gli aspetti

Le Grandi zone e le Sezioni

 

I più letti della settimana

Amazon, un fenomeno da conoscere bene

Caparezza

La scelta di Caparezza

I miei segreti

Ripartiamo

Ripartiamo. Ok. Ma come?

Simple Share Buttons