Addio, bici!

Un brano tratto dal Vangelo del giorno di gennaio – febbraio 2023
Addio bici
Foto: Pexels

Da qualche tempo ho dovuto mettere a riposo in garage l’amata bicicletta, com­pagna di tante gite e spostamenti. Il fat­to è che, a causa delle mie doppie lenti, ora sono costretta a camminare sempre a piedi. Un po’ mi è costato, a dire il vero: la bici mi era molto utile perché nel ce­stello potevo mettere la spesa e altre cose che ora devo portare a mano. Per fortuna abito in un piccolo centro, dove tutto ciò che serve è concentrato in poco spazio.
Ho scoperto però un vantaggio di fare a meno delle due ruote, oltre a quello di evitare le cadute, così disastrose quando si è raggiunta una certa età. Andare a piedi, infatti, mi offre la possibilità di in­contrare tante persone, scambiare due chiacchiere… e c’è sempre qualcosa di triste o di gioioso da mettere in comune.
Insomma, tutto è espressione di amore di Dio, se ci disponiamo a fare la sua vo­lontà. Meglio cercare di andare in Para­diso senza bicicletta piuttosto che andar più velocemente… e dove poi?

Marianna – Italia

 

__

Sostieni l’informazione libera di Città Nuova! Come? Scopri le nostre rivistei corsi di formazione agile e i nostri progetti. Insieme possiamo fare la differenza! Per informazioni: rete@cittanuova.it
_

I più letti della settimana

Chiara D’Urbano nella APP di CN

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons