Abbiamo perso la sintonia…

«Negli ultimi tempi, io e mia moglie abbiamo perso la sintonia: il rapporto è logoro e aggressivo. Nostro figlio avverte queste tensioni e lo dà a vedere. Forse lei ha qualcosa che non riesce ad espri-mere con il dialogo. Come aiutarla?». Paolo - Viterbo
Famiglie
Carissimo Paolo, da quello che scrivi colgo tanta sofferenza, ma anche la ricerca sincera di una via di uscita, nutrita da una dose non piccola di speranza, di fede e di amore tra voi.

Mi chiedi un suggerimento per «aprire un varco». Ti offro qualche spunto: non farle mancare piccoli gesti di tenerezza, che comunicano vicinanza e affetto con un linguaggio più efficace delle parole; proporle apertamente un’occasione di colloquio solo per voi due, in un posto riposante, con un po’ di tempo per ascoltarvi; esprimere tu per primo, con pace, la tua sofferenza, con la richiesta che sia lei ad aiutarti, perché solo lei può farlo; chiederle di fare una chiacchierata con un’altra coppia di vostra comune fiducia, per capire insieme i passi da fare per il bene vostro e di vostro figlio….

Anche con lui potresti trovare qualche momento a tu per tu, per rassicurarlo della stabilità del legame tra mamma e papà e della tua stima verso la mamma e verso di lui. Partendo dalle basi positive e forti del vostro rapporto, è opportuno tessere una rete di sostegno, che vi ridia ossigeno e fiducia.

L’importante è non isolarsi, non pretendere tutto da sé stessi. Mi sembra di capire che siate in qualche modo legati ad una comunità ecclesiale; cercate anche lì: nella vostra ricerca, avete tanto da dare, oltre che da ricevere.

spaziofamiglia@cittanuova.it

 

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Il burek

Simple Share Buttons