A Sportmeet il premio Rosa d’Argento

«Per aver portato nel mondo dello sport un messaggio di pace e di fraternità, promuovendo con la cultura e con la vita, valori autentici». Questa la motivazione

Il 9 dicembre a Roseto degli Abruzzi, nel corso della manifestazione Sport per la vita, gran galà di pattinaggio artistico a rotelle, che da 26 anni coniuga sport e solidarietà, è stato conferito a Sportmeet il premio Rosa d’Argento. Il prestigioso riconoscimento è stato conferito negli anni scorsi a diverse figure di rilievo, fra cui Giovanni Paolo II, Gino Strada (fondatore di Emergency), giornalisti ed artisti impegnati nel campo della solidarietà. Questa la motivazione del premio assegnato a Sportmeet: “per aver portato nel mondo dello sport un messaggio di pace e di fraternità, promuovendo con la cultura e con la vita, valori autentici, all’insegna della regola d’oro ‘fai agli altri ciò che vorresti fosse fatto a te’ ”.

 

Con il premio viene anche riconosciuto l’impegno concreto profuso da Sportmeet a Roseto ed in altri comuni dell’Abruzzo nell’instaurare un costruttivo dialogo con le scuole, con le società sportive e con le amministrazioni comunali al fine di coniugare lo sport e la cultura della fraternità.

 

Grazie al lavoro instancabile di Maria Luisa D’Elpidio, la presidente, e di tutta la società sportiva La Paranza, organizzatori dell’evento, erano presenti molti campioni nazionali ed internazionali di pattinaggio che hanno colorato e animato la pista del palazzetto dello sport mostrando grande professionalità e notevole talento artistico. Davanti ad oltre 3000 persone, nel momento della consegna della targa con la Rosa d’Argento e della pergamena con la motivazione, il sindaco ha avuto parole di affettuosa partecipazione e di grande stima per il lavoro svolto da Sportmeet.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons