A Napoli, una strada intitolata a Chiara Lubich

Si tratta di un riconoscimento alla fondatrice del Movimento dei Focolari per il suo impegno verso una politica fraterna
Volto di Chiara Lubich
Chiara Lubich

Giovedì 2 maggio, alle 16, verrà inaugurata a Napoli, nel centrico quartiere Pendino, una strada (la terza traversa di Corso Giuseppe Garibaldi) intitolata a Chiara Lubich, fondatrice del Movimento dei Focolari.

L’evento avrà luogo nella ricorrenza della nascita del Movimento politico per l’unità (Mppu), che Chiara istituì proprio in questa città il 2 maggio 1996. Con la convinzione che «la politica è l’amore degli amori», Chiara intuì che l’ideale dell’unità doveva essere alla base anche dell’azione politica.

Per questo, mettendo insieme diverse persone del Movimento dei Focolari impegnate nell’ambito politico, si creò “un laboratorio internazionale di collaborazione e dialogo” – Mppu, per l’appunto – in cui al centro di ogni decisione vi è la fraternità. Questa realtà coinvolge rappresentanti istituzionali di diverso orientamento politico, funzionari pubblici e cittadini.

Durante la cerimonia di intitolazione è previsto l’intervento della vicesindaca di Napoli, Laura Lieto. A seguire, si svolgerà presso l’istituto Universitario Scuola Superiore per Mediatori Linguistici “IUM Academy School” un convegno dal titolo “Dal carisma dell’unità di Chiara un impegno per la fraternità”. Tra i partecipanti, Antonio Maria Baggio, direttore del Centro ricerche Politica e diritti umani dell’IUS Sophia di Loppiano; Argia Albanese, presidente di Mppu Italia; Gabriele Bardo, corresponsabile del Movimento dei Focolari Italia e Albania; Michele Auturo, vescovo ausiliario di Napoli.

Interverranno inoltre lo scrittore Maurizio De Giovanni, l’assessore comunale di Napoli Teresa Armato, Abdullah Massimo Cozzolino, dell’associazione culturale islamica Zayd Ibn Thabit e il rabbino capo di Napoli Cesare Moscati che, non potendo esserci di persona, comparirà in formato video.

L’incontro sarà moderato dalla giornalista e caporedattrice di Città Nuova Sara Fornaro. Sarà possibile seguirlo anche online dal canale YouTube del Mppu.

__

Sostieni l’informazione libera di Città Nuova! Come? Scopri le nostre rivistei corsi di formazione agile e i nostri progetti. Insieme possiamo fare la differenza! Per informazioni: rete@cittanuova.it
_

I più letti della settimana

Ti amo come sono stato amato

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons