A braccia aperte

Libro di Lorenza Farina

Lorenza Farina, conosciuta per i suoi libri per ragazzi, ci narra il cammino di santità di suor Pura. Nella durezza di una vita sui monti veronesi, Carmela Pagani (1914-2001) coltiva la vocazione religiosa. L’acuta sofferenza della “notte dello spirito” trova nella narrazione un coinvolgimento rispettoso.

Così come la vita trascorsa negli ultimi decenni, quando suor Pura, maturata al fuoco della prova, arricchisce la sua vocazione: accogliere tutti “a braccia aperte”, farsi veicolo di bontà, consiglio e fortezza, farsi fonte di serenità e abbandono a Dio, che è Padre.

Le persone che accorrono all’asilo di San Zeno di Mozzecane (VR) per avere da lei consiglio e aiuto sono innumerevoli. Molte diventano suoi figli spirituali e molti sono i segni straordinari segnalati. Farina commenta di essere stata “la matita nelle mani di suor Pura”. I proventi della vendita del libro vanno alla Casa Accoglienza “Madre della Misericordia” di Scaldaferro.

I più letti della settimana

Tonino Bello, la guerra e noi

Perché i focolarini non votano

Diario di un viaggio in Congo

Il voto cattolico interessa

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons