Incontrando Chiara Lubich

La testimonianza di alcune ragazze del Movimento dei Focolari, che hanno collaborato alle iniziative realizzate nel veronese per conoscere la fondatrice.
Il sindaco di San Giovanni Lupatoto, Attilio Gastaldello, in visita alla mostra su Chiara Lubich (foto Paola Fioretti)

Nei weekend dal 3 al 12 Novembre, a San Giovanni Lupatoto, nel veronese, si è tenuta una mostra in onore di Chiara Lubich, fondatrice del Movimento dei Focolari, dove si potevano vedere le fotografie dei momenti più significativi della sua vita.

Noi ragazze e ragazzi del Movimento ci siamo resi disponibili per l’evento, offrendo un servizio di accoglienza e accompagnamento nel percorso espositivo.

La mostra aveva lo scopo di far conoscere la figura di Chiara Lubich a più persone possibile; perciò il 29 ottobre e il 5 novembre hanno avuto luogo rispettivamente un concerto del gruppo musicale “T’ho trovato” e una conferenza sull’Economia di Comunione.

L’inaugurazione della mostra su Chiara Lubich a San Giovanni Lupatoto (foto Paola Fioretti)

La mattina del 4 novembre è stata inaugurata la mostra alla presenza del sindaco di San Giovanni Lupatoto, Attilio Gastaldello, dell’assessore Deborah Lerin e della consigliera provinciale Carla Padovani. Questo evento ha riscosso molto successo, tanto da vedere una notevole affluenza da parte di un gruppo eterogeneo di persone, appartenenti al Movimento e non. Questa è stata un’occasione anche per ricordare i momenti passati: per esempio, nel quaderno delle firme, una ragazza ha condiviso il fatto che il padre fosse stato uno studente di Chiara.

Alcuni pannelli della mostra su Chiara Lubich a San Giovanni Lupatoto (foto Paola Fioretti)

Noi ragazzi, aiutando nella gestione della mostra, abbiamo avuto la possibilità di conoscere e approfondire meglio la sua vita e la comunità dei gen, i giovani dei Focolari, che a lei fa riferimento. Una delle esperienze che ci ha colpito di più è stata quella di una signora ipovedente, che in passato aveva fatto parte del Movimento, la quale, accompagnata da una sua amica, ha potuto ricordare gli anni trascorsi come gen.

Abbiamo scoperto con piacere che il Movimento è molto più conosciuto e apprezzato di quanto pensassimo.

Beatrice Mori, 16 anni

Cristina Meggiorini, 17 anni

Federica Storti, 17 anni

Laura Fazion, 16 anni

Veronica Cunego, 16 anni

I più letti della settimana

Chiara D’Urbano nella APP di CN

La forte fede degli atei

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons