Sud Africa, proteste per l’arresto dell’ex presidente Zuma

Dopo le violenze e i saccheggi in Sud Africa, ora la pulizia delle strade ad opera di molti volontari.

Una grande pulizia delle strade è stata intrapresa da centinaia di volontari dopo giorni di violenza nelle province di Gauteng e KwaZulu-Natal. La violenza è scoppiata la scorsa settimana dopo che l’ex presidente Zuma ha iniziato a scontare una pena di 15 mesi per oltraggio alla corte per aver rifiutato di rispettare un ordine del tribunale di testimoniare in un’inchiesta sostenuta dallo Stato che indaga sulle accuse di corruzione mentre era presidente dal 2009 al 2018. La polizia sudafricana e l’esercito stanno lottando per portare ordine nelle aree impoverite del Sudafrica scosse da una settimana di disordini e giorni di saccheggi.

Guarda anche

Esteri
Cuba e Haiti: Caraibi in fiamme

Cuba e Haiti: Caraibi in fiamme

di
Politica
Brutte notizie per Puidgemont

Brutte notizie per Puidgemont

di

I più visti della settimana

Esteri
Cuba e Haiti: Caraibi in fiamme

Cuba e Haiti: Caraibi in fiamme

di
Simple Share Buttons