Guardiamoci attorno

Un caso pietoso Sono due fratelli gemelli, invalidi, affetti da patologie psichiatriche e con misera pensione assistenziale. L’indigenza non consente di riparare il loro piccolo appartamento dove le pareti grondano acqua e i servizi igienici sono da sostituire. Purtroppo la comunità parrocchiale non dispone di risorse per intervenire. Affidiamo questo caso pietoso alla sensibilità dei lettori. Don Francesco – Calabria Abbandonata con due figlie Abbandonata con due figlie, non ha lavoro e il sussidio che il giudice ha stabilito a suo favore non è sufficiente per le spese ordinarie, compreso l’affitto. Un ulteriore problema: deve pagare una cifra rilevante di tasse che lei pensava, erroneamente, pagate dal marito. Il parroco conferma. Lettera firmata – Abruzzo Per salvare le loro vite Le nostre missioni che operano in Eritrea hanno bisogno di cibo per salvare bambini e giovani in grave stato di denutrizione. Ogni gesto di solidarietà rappresenta una vita salvata, una speranza nuova…. Salesiani Don Bosco – Torino Gli aiuti per gli appelli di Guardiamoci attorno possono essere inviati a: Città nuova via degli Scipioni n. 265, 00192 Roma c.c.p. n. 34452003. Le richieste di aiuto si accettano solo se convalidate da un sacerdote. Verranno pubblicate comunque a nostra discrezione e nei limiti dello spazio disponibile.

I più letti della settimana

Amazon, un fenomeno da conoscere bene

Caparezza

La scelta di Caparezza

Ripartiamo

Ripartiamo. Ok. Ma come?

Simple Share Buttons