Appuntamenti

MOSTRE Parola scolpita Sarcofagi preziosi restaurati, marmi di alto significato ad esaltare il connubio Parola-Arte. La parola scolpita. La Bibbia alle origini dell’arte cristiana. Vaticano, Museo Pio Cristiano, fino al 7/1. François-Marie Banier Perdere la testa, perché quando osservo una persona, una scena, l’inizio di un movimento, l’ombra di un gesto, un incrocio tra volumi, il mio sguardo viene improvvisamente inghiottito, assorbito dalla scena che mi frastorna, mi trasforma, mi trascende. Ritratti di artisti e scrittori del fotografo francese e fotografie di anonimi. Perdre la tête. François-Marie Banier. Roma, Gallerie di Villa Medici, dal 26/10 al 9/1/06. Giulio Turcato Oltre 80 opere che spaziano dal 1948 al 1992. Fondatore del Gruppo Forma 1, protagonista del Gruppo degli Otto, egli è uno dei più significativi interpreti della corrente dell’astrattismo. Omaggio a Giulio Turcato. Torino, Galleria Mazzoleni, fino al 31/12. Visionari eccentrici Più di 50 artisti che dal secolo scorso ad oggi hanno privilegiato nella loro opera il sogno, l’irrazionale, il subconscio. Tra questi Martini, Wildt, De Chirico, Savinio, Casorati, Licini, Ferrazzi, Ligabue, Melotti, Ontani, Paladino, Gandolfi. Visionari primitivi eccentrici da Alberto Martini a Licini, Ligabue, Ontani. Potenza, Galleria civica di Palazzo Loffredo, fino all’8/1. Francesco Lojacono Per la nuova Galleria si punta sul massimo paesaggista siciliano dell’800 con dipinti di grande emozione. Francesco Lojacono. Palermo, Civica Galleria d’Arte Moderna, fino all’8/1. (Catalogo Silvana Editoriale) Il genio di Leonardo In anteprima mondiale quattro opere di Leonardo e allievi e due opere mai esposte in Italia: la Santa Caterina d’Alessandria del Giampietrino accanto a opere straordinarie come la Vergine delle Rocce, la Monna Vanna (Joconde Nue Mackenzie) e la Madonna del Latte del Giampietrino. Leonardo: genio e visione in terra marchigiana. Ancona, Mole Vanvitelliana,fino al 15/1/2006. Mario Ridolfi Attraverso disegni originali, il percorso intellettuale di Ridolfi: dagli inizi del razionalismo italiano, ai concorsi di architettura; dall’esperienza della cultura tecnica tedesca alla riflessione sul tema delle abitazioni; dal progetto per la stazione Termini al tema della ricostruzione fino ai progetti per edifici pubblici. Mario Ridolfi architetto. Roma, Palazzo Carpegna, Palazzo della Calcografia, fino al 7/12. Fotografia dello spettacolo … di cinema, danza, teatro, circo. Gli scatti di Angelo Novi (per Pier Paolo Pasolini), Francesco Galli, Mauro Minozzi, Pierpaolo Pagano in quattro mostre personali compongono il secondo Festival internazionale di fotografia dello spettacolo. Occhi di scena 2005. San Miniato (Pisa), fino al 6/1/06. L’azzurro di Guccione Circa trenta opere per rendere omaggio all’artista di Scicli che ha saputo ricreare con esattezza e infinitezza la poesia dolce e distesa del mare e del cielo. G u c c i o n e . L’azzurro. Brescia, Museo del Risorgimento, fino al 20/1. IN SCENA Il manicomio di Celestini Raccolgo memorie… Così ascolto le storie di chi ha viaggiato attraverso il manicomio non per costruire una storia oggettiva, ma per restituire la freschezza del racconto, la meraviglia dell’immaginazione e la concretezza delle paure che accompagnano un viaggio. È il nuovo spettacolo di Ascanio Celestini prodotto dello Stabile dell’Umbria e da Fabbrica. Elogio funebre del manicomio elettrico di e con Ascanio Celestini. Dopo Perugia in tournée fino al 18/12 fra cui Reggio Emilia,Todi, Fano, Macerata, Rimini,Napoli, Longiano. www.teatrostabileumbria.it

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons