Tabù e pregiudizi: arriva Teens

Un numero ricco di sorprese che arriverà a breve nelle case dei suoi giovani abbonati. Scopriamo insieme una piccola anteprima di cosa conterrà!
Tabù

La società porta con sé una serie di precostruzioni non sempre corrette, è noto. I ragazzi che ne entrano pian piano a far parte si rendono conto forse più degli adulti, che ci convivono da molto tempo, dove si trova l’erroneo di queste convinzioni. Tabù non sani, talvolta collegati a “L’eterna lotta ai pregiudizi”, titolo dell’editoriale. I giovani redattori credono che, sebbene radicati, si possa abbatterli andando a distruggerne le radici con la diffusione di consapevolezza e sensibilizzazione.

I nostri ragazzi ci credono fermamente. Hanno esplorato in questa nuova rivista ogni ambito alla ricerca di questi preconcetti errati, delle loro conseguenze e delle soluzioni che a volte la storia stessa ci racconta. Un esempio è la vicenda di Artemisia Gentileschi, grande artista del XVII secolo, purtroppo vittima di stupro. Ci fu un processo contro il colpevole, un certo Agostino Tassi, che venne condannato. Inconsueto per l’epoca. Sebbene il condannato non scontò la pena, già il fatto che fosse stato portato davanti alla giustizia fu un primo grande traguardo (che neanche oggi spesso si riesce a raggiungere). Si tratta del grave pregiudizio verso le donne vittime di violenze, non ritenute credibili dalle autorità e da chi le circonda.

Insomma, i redattori come sempre mostrano anche ciò che non funziona senza giri di parole. Cercano però la via per costruire una società migliore e incoraggiandola. Ad esempio, nel numero si parla dell’iniziativa della Federazione e il Comitato Paralimpico per costruire una nuova “cultura della disabilità”. Lo si fa attraverso le scuole, non solo verso i bambini ma coinvolgendo anche gli adulti. Chissà se in questo modo, un giorno, si potrà arrivare a istituire eventi sportivi unici. Quando tutti potranno gareggiare senza distinzioni.

Ancora, il tabù delle cure psicologiche, il pregiudizio verso giovani ex carcerati, religioni come quella islamica, donne, innamorati o persone di diversa etnia. Addirittura, attualissimo, il pregiudizio verso l’intelligenza artificiale. O meglio, proprio quello che questa potrebbe avere in sé e normalizzare, dato che le sue reti neurali sono create a immagine dell’uomo così com’è oggi, con tutte le sue false credenze, pregiudizi e tabù. I lettori avranno modo anche di fare un divertente quiz per mettersi alla prova.

Questo e molte altre curiosità nel nuovo numero di Teens!

Per leggere la rivista Teens, bimestrale, occorre essere abbonati. Per maggiori informazioni clicca qui.

Per acquistare la singola copia a 3,5 euro più spese di spedizione, contattare abbonamenti@cittanuova.it.

__

Sostieni l’informazione libera di Città Nuova! Come? Scopri le nostre rivistei corsi di formazione agile e i nostri progetti. Insieme possiamo fare la differenza! Per informazioni: rete@cittanuova.it
_

I più letti della settimana

Perché i focolarini non votano

Ti amo come sono stato amato

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons