Sessualità e disabilità cognitiva. Rivedi la diretta

Elisabetta Cimatti e Lorenzo Trivelli presentano il loro libro Costruire buone e possibili carezze Affettività, sessualità e disabilità, ultimo volume della serie Mostrami l’amore a cura del Progetto Pioneer. Sul canale YouTube è possibile rivedere la diretta.

Una ragazza con disabilità potrà vivere la sessualità? Come? Sperimenta le pulsioni come gli altri? Cosa cer­cherà un ragazzo da lei? Potrà costruire dei legami, essere desiderata? Potrà realizzare sogni? costruire una famiglia? sentirsi felice? rispettata e amata? Sono le domande con le quali si apre il sussidio Costruire buone e possibili carezze. Affettività, sessualità e disabilità.

Elisabetta Cimatti e Lorenzo Trivellini hanno presentato sul canale YouTube il volume, con il contributo esperienziale di una coppia di genitori di un giovane con disabilità intellettiva. Anche attraverso il loro racconto emerge chiara la necessità di fornire strumenti utili a quanti – genitori ed educatori – vivono quotidianamente con persone con disabilità intellettiva.

Per rivedere la diretta clicca sul link: https://youtu.be/jLp8zgP1-HI

 

Come spiegano anche gli autori nel sussidio, esiste un diritto alla sessualità anche per le persone con disabilità (art. 3 della Costituzione italiana; Assemblea generale ONU, risoluzione 48/96 del 20/12/93; Messaggio di papa Giovanni Paolo II: «Dignità e diritti della persona con handicap mentale» 5 gennaio 2004). È vero, «quante persone con disabilità mentale, nella semplicità delle loro storie, hanno superato in fedeltà, ricchezza di significato le persone normodotate» (Veglia F. 2012, p. 319), vivere la sessualità in modo sereno e  appagante è un diritto di tutti.

Il volume vuole essere un supporto per un sano e corretto sviluppo della sfera affettivo-sessuale in persone con disabilità cognitiva. Sulla base delle evidenze scientifiche e della propria esperienza professionale e personale, gli autori provano a rispondere alla richiesta di aiuto rispetto ai problemi e alle difficoltà che tali persone incontrano nell’espressione della propria sessualità. Inoltre, viene proposto un percorso laboratoriale specifico, volto ad attivare un processo di autoconsapevolezza e di accettazione di sé, del proprio corpo e delle proprie pulsioni, che possa facilitare la responsabile presa di decisioni in ambito affettivo e sessuale per i ragazzi e le loro famiglie.

 

Con il volume si conclude la serie Mostrami l’amore del Progetto Pioneer edita da Città Nuova.

Il progetto editoriale “Mostrami l’amore” nasce per rispondere al silenzioso, ma urgente appello che i giovani rivolgono ai genitori, agli insegnanti e a tutte le figure educative: “Mostrami l’Amore”. Ragazzi e ragazze, bambini e bambine sempre più spesso conoscono la sessualità attraverso immagini e contenuti pornografici. A tal fine il progetto propone testi divulgativi che promuovono una visione positiva della sessualità per aiutare genitori e ragazzi ad affrontare la pervasività dei contenuti pornografici in modo responsabile, cautelante ed efficace. Promossa da Progetto Pioneer.

Disponibili:

Miriam Incurvati/Giovanni Petrichella, 100.000 BACI. L’educazione affettiva e sessuale in famiglia / Per bambini da 0 a 9 anni

Virginia Conti / Donatella Sanna, CHI SIAMO: UN VIAGGIO NELL’ADOLESCENZA / Per ragazzi da 10 a 13 anni

Laura Perotti, PROTAGONISTI DELLA NOSTRA VITA, superare la dipendenza dalla pornografia

Alessandra Uliano, SICURI ALLA SCOPERTA DEI MEDIA

Gabriele Di Marco e Giovanni Petrichella, FiltriAmo. educare al digitale tra limite e desiderio

 __

Sostieni l’informazione libera di Città Nuova! Come? Scopri le nostre rivistei corsi di formazione agile e i nostri progetti. Insieme possiamo fare la differenza! Per informazioni: rete@cittanuova.it

 

I più letti della settimana

Eichmann

Eichmann e la banalità del male

Esercizi di… radicamento

Beato Livatino

Il giudice ragazzino “vive” ancora

Scegliere il bene ogni giorno

Sanità

La sanità che vorrei

Simple Share Buttons