Quali orizzonti di valore nell’epoca dell’etica del frammento

Prendendo atto dell’epoca nostra come epoca del frammento, nella definizione della moralità ci si chiede se sia possibile pensare e parlare ancora dei valori e se vi sia la possibilità di definire gli orizzonti entro cui discernere, creare e far permanere dei valori assumendosi il compito di definire tali orizzonti entro cui assumono il ruolo di segnali della possibilità umana di progettarsi autenticamente. Vengono identificati tre orizzonti denominati come della logicità o identità, della dialogicità o relazione, della trascendenza o unità, tra loro dialetticamente connessi, e si prospettano due brevi riflessioni fondative sul soggetto morale e sul rapporto tra ontologia ed assiologia.

 

Articolo completo disponibile in Pdf

I più letti della settimana

Chiara D’Urbano nella APP di CN

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons