Ricorrenze

45a Giornata per la Vita

Domenica 5 febbraio la Chiesa italiana celebra un appuntamento per la tutela e la promozione della vita nascente

«La morte non è mai una soluzione. Dio ha creato tutte le cose perché esistano: le creature del mondo sono portatrici di salvezza in esse non c’è veleno di morte» (Sap 1,14). Questo è il nuovo messaggio della Cei per la 45a Giornata per la vita che si celebra ogni anno la prima domenica di febbraio, quest’anno il 5 febbraio. Una giornata voluta dai vescovi per ricordare che non è mai banale annunciare, a fronte della cultura dello scarto, che “risolvere” le difficoltà eliminando le persone concepite, malate, sofferenti, in fuga dalla guerra, dalla fame o dalla miseria, non può essere una soluzione. «Desta inoltre preoccupazione il constatare come ai grandi progressi della scienza e della tecnica, che mettono in condizione di manipolare ed estinguere la vita in modo sempre più rapido e massivo, non corrisponda un’adeguata riflessione sul mistero del nascere e del morire, di cui non siamo evidentemente padroni». Qui il messaggio integrale dei vescovi (foto Pixabay)

Guarda anche

Esteri
Un pasto di solidarietà

Un pasto di solidarietà

di
Giornata internazionale della donna
È l’8 marzo in tutto il mondo

È l’8 marzo in tutto il mondo

di
Sguardi
Roma, la vera bellezza

Roma, la vera bellezza

A cura di

I più visti della settimana

Emergenze sociali
Chi si ricorda dei detenuti?

Chi si ricorda dei detenuti?

di
Società
La festa dei 20 anni in Giappone

La festa dei 20 anni in Giappone

di
Società
A casa di Augusto e Livia

A casa di Augusto e Livia

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons