Lineamenti di ontologia trinitaria in Agostino

   
The objective of this essay is to find the unity of St. Augustine’s thought. All his philosophy, from anthropology to the definition of the person, from the doctrine of memory to the different forms of knowledge, from the philosophy of language to hermeneutics, from the doctrine of interiority to that of relations, from ethics to history, it finds in the trinitary idea the unifying element. This treatise is divided into two parts: in the former the sources of St. Augustine’s thought are found in the latter his trinitary theology is expressed. What emerges is a trinitary ontology, a synthesis of faith and reason, theology and philosophy: the trinitary revelation in the creation and incarnation of the Verb gives reason of a reflected rationality in the model, a trinitary ontology of the person with a theology of the trinitary Being.

Lo scopo del saggio è di cercare l’unità del pensare agostiniano. Tutta la sua filosofia, dall’antropologia alla definizione di persona, dalla dottrina della memoria alle diverse forme della conoscenza, dalla filosofia del linguaggio all’ermeneutica, dalla dottrina dell’interiorità a quella delle relazioni, dall’etica alla storia, trova nell’idea trinitaria l’elemento unificante. Lo studio è suddiviso in due parti: nella prima si cercano le fonti di riferimento del pensiero di Agostino e si vogliono mettere in evidenza le linee essenziali della sua filosofia; nella seconda si espone la sua teologia trinitaria. Quello che emerge è un’ontologia trinitaria, sintesi di fede e ragione, di teologia e di filosofia: la rivelazione trinitaria nella creazione e nell’incarnazione del Verbo comporta una razionalità riflessa nel modello, un’ontologia trinitaria della persona con una teologia dell’Essere trinitario.

I più letti della settimana

Eichmann

Eichmann e la banalità del male

Esercizi di… radicamento

Beato Livatino

Il giudice ragazzino “vive” ancora

Simple Share Buttons