La tv rende nervosi

«Sono una giovane mamma e ho osservato che quando spengo il televisore i miei bimbi danno segni di nervosismo. Perché?». Michela ‑ Trento

«Sono una giovane mamma e ho osservato che quando spengo il televisore i miei bimbi danno segni di nervosismo. Perché?».

 Michela ‑ Trento

 

Spesso i genitori mettono il bambino, anche con meno di tre anni, davanti al teleschermo perché stia calmo e tranquillo; e, in effetti, fino a quando rimane di fronte alla televisione non disturba, permettendo ai genitori di impegnarsi nelle varie attività. Appena lo schermo si spegne, però, il bimbo è spesso molto più eccitato di prima e così capita che il televisore venga riacceso. Gli studiosi ci dicono che dietro a un interesse apparente per lo schermo si nasconde una forma di inquietudine dovuta alla mancata corrispondenza tra le esigenze e i ritmi interni del piccolino e gli stimoli trasmessi dalla televisione.

 

Affascinato dalle immagini, dai suoni, dai colori e dal movimento, il bimbo resta incollato al video senza trovarvi quei ritmi e quel tipo di interazione di cui ha bisogno per strutturare le sue prime esperienze e formare la sua identità.

Tutti i programmi televisivi sono ricchi di interruzioni, di cambiamenti improvvisi di piano e di passaggi da un’inquadratura a un’altra e il bambino piccolo non possiede gli strumenti intellettivi ed emotivi di elaborazione adeguati. Davanti allo schermo il bimbo è escluso dalla possibilità di comunicare, in un’età in cui ha bisogno di farne parte. Per esempio quando guarda un viso che sorride sullo schermo il bimbo risponde con un sorriso; ma, a differenza di quanto accade nei rapporti reali, non viene corrisposto, in un’età dove, per l’immaturità nervosa e l’inesperienza, non può ancora comprendere.

 

Ciò può determinare una maggiore fatica nell’interiorizzare ritmi stabili e relazioni umane sicure. Non ricevendo risposte adeguate ma sopraffatto da stimoli trascinanti, alla lunga può – e questo è per gli studiosi l’aspetto più preoccupante – inibire la comprensione delle emozioni, diminuire l’interazione e incoraggiare la passività. Teniamo il più possibile spenta la televisione!

I più letti della settimana

Innamorati di Dio

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons