Intervista a Stefano Zamagni

«Bisogna cambiare la struttura portante dell’Unione europea, altrimenti destinata a cadere a pezzi». Dialogo con un grande studioso che ha coltivato l’idea di un’economia a servizio della persona e della sua felicità. Articolo in pdf liberamente scaricabile  
Stefano Zamagni

I più letti della settimana

Tonino Bello, la guerra e noi

Perché i focolarini non votano

Diario di un viaggio in Congo

Il voto cattolico interessa

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons