In libreria

I nostri consigli per la lettura di questa settimana

Religioni – Rémi Chéno, “Dio al plurale. Ripensare la teologia delle religioni”, Queriniana, euro 14,00 – Un libro che è una guida intelligente per integrare nella fede cristiana lo “scandaloso” pluralismo religioso die nostri giorni. L’autore, domenicano francese, ci aiuta ad accogliere teologicamente la diversità che non abolisce le differenze (e la verità!), ma le trasfigura in cangianti riflessi policromi. Lo fa inseguendo, con umiltà e rispetto, le orme di Colui per mezzo del quale tutto esiste.

Itinerari – Giulia Ceccutti (cur.), “Grecia. Luoghi cristiani e itinerari paolini”, Ediz. Terra Santa, euro 14,90 – Frutto dei pellegrinaggi organizzati dallo Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme, questa guida illustrata fornisce le coordinate fondamentali per ripercorrere idealmente gli itinerari dell’Apostolo delle genti: Kavala, Filippi, Salonicco (l’antica Tessalonica), Atene e Corinto; senza dimenticare mete imperdibili quali il monte Athos, Pella, Delfi, Olimpia e Micene, a cui sono dedicate brevi escursioni. A conclusione, una proposta di accompagnamento spirituale con spunti di preghiera e letture.

Popoli – Rodolfo Maggio, “I Kwara’ae di Honiara. Migrazione e buona vita alle Isole Salomone”, Meltemi, euro 22,00 – Da più di 50 anni i Kwara’ae lasciano Malaita, la loro isola di origine, per costruirsi una nuova vita a Honiara, capitale delle Isole Salomone. Come mai lasciano un luogo primitivo, senza speranza di sviluppo e tuttavia simbolo di unità, cooperazione e forte identità, per la modernità dove invece regnano diversità, competizione, isolamento e in definitiva la vita è dura? C’è chi sostiene che i migranti come loro non facciano che peggiorare la città. Questo libro di un antropologo racconta invece come i Kwara’ae si impegnino ogni giorno per rendere Honiara un posto migliore dove vivere, superando le difficoltà della vita urbana e adattando creativamente i valori della loro cultura.

Narrativa – William Morris, “Il bosco oltre il mondo”, Gondolin, euro 16,00 – William Morris (1834-1896) fu scrittore, traduttore, progettista, designer, editore, poeta e attivista politico. Antesignano delle avanguardie artistiche del ‘900, unì l’amore per il passato con quello per la natura, in netta contrapposizione alla rivoluzione industriale. Le sue traduzioni e i suoi adattamenti delle leggende nordiche furono il primo modello da cui attinse J.R.R. Tolkien per la creazione della sua mitologia. Questo romanzo cavalleresco, ambientato in un altrove immaginario di stampo medievale, è il primo esempio di un genere che l’autore ha contribuito a creare facendolo giungere fino a noi: il fantasy.

Dipendenze – Armando Zappolini, “Mettersi in gioco?”, San Paolo, euro 17,00 – L’azzardo: dalle storie di dipendenza alle strategia per combatterlo. L’intento di questo libro è di informare tutti su un fenomeno sociale molto diffuso e di aiutare chi è caduto in questa spirale e i suoi famigliari, con indicazioni utili e precise.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons