Guardiamoci attorno

La Caritas italiana Continua l’opera di solidarietà e di sostegno a favore delle popolazioni disastrate dove si soffre per la guerra, la fame, la carestia. Chi desidera intervenire con la sua offerta può inviare alla Caritas Italiana, Via F. Baldelli n.41- 00146 Roma, c.c.p. n.347013,oppure a Città nuova, specificando la causale. Sola, deve sostenere i figli lontani È una signora romena in Italia per lavoro. Abbandonata dal marito, ha dovuto sobbarcarsi da sola il sostegno dei figli, rimasti in Romania accettando lavori che le hanno però causato una grave malattia, con danni permanenti.Angosciata per la prospettiva di dover chiedere al figlio maggiore (17 anni) di lasciare la scuola per aiutare economicamente la fa- miglia, si affida alla generosità dei lettori. La conosciamo ed è una persona affidabile e lavoratrice. Lettera firmata – Roma Sei figli, malattie e disoccupazione Famiglia con sei figli e una situazione molto precaria: il capofamiglia ha sempre lavorato in modo discontinuo a causa della depressione, spesso ricoverato in casa di cura; la moglie fa qualche servizio presso famiglie; hanno una figlia malata di tumore. Chiedono un aiuto per sopravvivere. Lettera firmata – Meridione Aiuto per sopravvivere Sono anziano, malandato di salute, non ho diritto alla pensione perché non ho contributi previdenziali. Chiedo un aiuto per sopravvivere…. Lettera firmata – Lazio Gli aiuti per gli appelli di Guardiamoci attorno possono essere inviati a: Città nuova – Via degli Scipioni n. 265, 00192 Roma – c.c.p. n. 34452003. Le richieste di aiuto si accettano solo se convalidate da un sacerdote.Verranno pubblicate comunque a nostra discrezione e nei limiti dello spazio disponibile.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons