Guardiamoci attorno

Ambulatori per il Bangladesh In Bangladesh 1’assistenza sanitaria nei piccoli villaggi rurali è quasi inesistente perché gli ospedali si trovano nelle grandi città. La Caritas Diocesana gestisce una rete di ambulatori da circa tre anni e fornisce assistenza sanitaria a quasi 500 mila persone tra le più povere; rafforzando la rete degli ambulatori si consentirebbe di servire più persone bisognose di cure, medicine, alimenti, ecc. Chi desidera partecipare al progetto può inviare il suo contributo alla Caritas Italiana – Via Aurelia, 796 – 00165 Roma – c.c.p. n. 347013 – oppure a Città Nuova, specificando la causale Ambulatori in Bangladesh. Intervento per gravi ustioni Segnalo il caso doloroso di una famiglia il cui papà ha subìto gravi ustioni all’esofago, dovute a sostanze caustiche scambiate per semplice acqua. Dopo un anno di cure dovrà ora sottoporsi ad un intervento chirurgico per il quale occorrono circa 30 mila euro. Le risorse economiche della famiglia essendosi esaurite, ci appelliamo anche alla generosità dei lettori per un aiuto. Assicuriamo la preghiera della nostra comunità. Suor Maria Rosa – Napoli Situazione tragica Ho conosciuto una famiglia in condizioni davvero tragiche: il capofamiglia è all’ospedale per una grave malattia, quindi in quella casa non entra nulla. Un amico Gli aiuti per gli appelli di Guardiamoci attorno possono essere inviati a: Città nuova via degli Scipioni n. 265, 00192 Roma c.c.p. n. 34452003. Le richieste di aiuto si accettano solo se convalidate da un sacerdote. Verranno pubblicate comunque a nostra discrezione e nei limiti dello spazio disponibile.

I più letti della settimana

Dialogando con Tiziana Merletti

Si può imparare a litigare?

fedeltà

A proposito di fedeltà

Verso un noi sempre più grande

I contenuti Cn+ della settimana

Simple Share Buttons