Brevi solidarietà

UN LIBRO-INCHIESTA Mamadou va a morire Come ogni anno, l’arrivo dell’estate ha portato un aumento degli sbarchi clandestini degli immigrati sulle coste italiane. Ormai tutti i giorni si leggono notizie sugli arrivi di questi sbarchi, a Lampedusa in Sicilia come a Sant’Anna Arresi in Sardegna. Ma cosa è avvenuto prima dello sbarco? Gabriele Del Grande, giovane giornalista del Redattore sociale, si è avvicinato ad un universo a noi sconosciuto. Ha scritto un libro, Mamadou va a morire (Edizioni Infinito), un testo duro e coraggioso, in cui dati statistici danno risalto a storie di vita, e viceversa. Dal 1988, almeno 10 mila giovani africani sono morti tentando di raggiungere l’Europa. Le storie che l’autore racconta provengono da Paesi diversi, Marocco, Senegal,Mauritania, Libia e altri che sono i punti di partenza di molte delle persone che incontriamo ogni giorno nelle città. Ciò che ci deve far riflettere è che molti migranti non riescono nemmeno a raggiungere il mare. Perdono la vita nelle traversate del deserto, a bordo di camion per il trasporto di bestiame e di merci. Le terribili storie parlano di corruzione, di intricati giri di denaro sporco, di campi di prigionia. Molti tentano più volte il viaggio disperato. Mamadou è solo uno dei nomi tra i tanti che hanno sacrificato la propria vita nella speranza di un futuro migliore CONGO Progetto borse di studio Il Congo è da anni teatro di una delle guerre più crudeli che l’Africa abbia conosciuto, che ha coinvolto altre sette nazioni africane e provocato oltre 3 milioni di morti. Il Paese è in uno stato di degrado e miseria difficili da descrivere.Molti i giovani che hanno dovuto abbandonare gli studi universitari, e molti i ragazzi rapiti e costretti ad arruolarsi nelle milizie. Borse di Studio (PBdS) è un progetto di formazione e di sostegno destinato proprio a questi giovani, che nella formazione e nello studio hanno una grande opportunità per sostentarsi e ricostruire la propria persona. Con 50 dollari al mese si può garantire ad un ex bambino soldato l’accesso ad una scuola professionale e sostenere le spese di studio di un giovane universitario. Il PBdS è parte di un’iniziativa di più ampio respiro dei Giovani per un mondo unito (www.mondounito. net) chiamata Progetto Africa. Tante le iniziative, di dimensioni più o meno grandi, portate avanti in varie nazioni africane, per formare e sostenere una cultura di comunione, interdipendenza, amore tra i popoli, razze e culture diverse.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons