Bambini tra stress e ansia: accompagniamoli con gentilezza per aiutarli a superare le paure

Disturbi d'ansia e del comportamento possono essere legati alla difficoltà dei piccoli di affrontare delle difficoltà. Come possiamo aiutarli? Guarda l'intervista allo psicologo Mario Iasevoli, docente del corso di formazione agile "Bambini protagonisti in un mondo che cambia".

“L’esposizione dei bambini a un livello elevato e prolungato di stress si traduce in una riduzione generale del benessere psicologico e relazionale e, in molti casi, nell’aumento significativo di svariati disturbi già in età precoce: d’ansia, dell’umore, del comportamento, dell’attaccamento, ecc.. frutto di una routine stravolta, di eventi attorno ai quali è stato difficile costruire un senso, di tante emozioni inespresse e di una prossimità che è stata negata”.  Secondo lo psicologo e psicoterapeuta Mario Iasevoli, redattore del giornalino Big Bambini in gamba, “per un lungo periodo, l’ambiente attorno ai bambini – quello che solitamente li alleva in modo affettuoso e rassicurante – è stato vissuto in modo minaccioso”.

Finalmente, dopo mesi di chiusure, oggi molti bambini hanno finalmente la possibilità di riappropriarsi nuovamente di spazi di socialità, dove tornare a sperimentarsi e sperimentare nella relazione con gli altri. Questo processo non è automatico ed ha bisogno di un accompagnamento attento, fatto di cura, affetto e gentilezza, in modo da creare un piano inclinato ed una necessaria e rassicurante gradualità”.

Anche di questo si parlerà nel corso di formazione agile promosso dalla rivista Città Nuova, in collaborazione con il giornalino Big bambini in gamba, dal titolo “Bambini protagonisti in un mondo che cambia” che partirà il 27 febbraio prossimo ed è rivolto agli educatori: genitori, insegnanti, nonni, catechisti… Come tutti i corsi di formazione agile di Città Nuova, è possibile abbonarsi in qualunque momento, recuperando tutte le lezioni e i materiali del corso, che verranno custoditi in un’apposita cartella riservata agli abbonati.

Previste quattro lezioni. Si comincia il 27 febbraio alle 18.30 con gli esperti del giornalino Big: Patrizia Bertoncello, docente e formatrice, Mario Iasevoli, docente presso l’Istituto universitario Sophia di Loppiano, Marina Zornada, dell’Associazione AFN odv del Friuli Venezia Giulia, che presenteranno gli obiettivi del corso e parleranno di come le grandi crisi internazionali degli ultimi anni – Covid, guerre, cambiamenti climatici… – hanno inciso e continuano a farlo sugli aspetti psicologici, relazionali e sullo sviluppo dei bambini, provocando talvolta isolamento, disagio psicologico e altri problemi…

La seconda lezione, prevista per il 20 marzo alle 18.30, avrà come titolo “Non voglio andare a scuola! Le possibili alleanze scuola famiglia”. Patrizia Bertoncello approfondirà le ansie e le paure scolastiche dei bambini e le nuove modalità educative.

Terza lezione il 17 aprile alle 18.30: “Mio figlio non mi ascolta, che fare? I no che fanno crescere adulti e bambini”. Marina Zornada  parlerà di premi e punizioni, dell’autorevolezza degli educatori, dell’importanza dell’ascolto, dialogando con lo psicologo dell’età evolutiva Ezio Aceti.

Quarta e ultima lezione, il 15 maggio alle 18.30: “Long Covid psicologico dei bambini. Riconquistiamo la normalità”. La pandemia sembra che stia finalmente finendo, ma è soprattutto adesso che il Long Covid e le ricadute psicologiche di questi due anni si stanno facendo sentire, soprattutto nei più piccoli. Come aiutarli? Come promuovere la loro autostima? Come indirizzarli verso nuovi utilizzi dei dispositivi elettronici? Se ne parlerà con Mario Iasevoli.

Perché la prossimità possa torni ad essere desiderata e vissuta pienamente dai bambini, e la normalità riconquistata, occorre – sottolinea l’esperto – ripartire dalla dimensione affettiva, all’interno della quale è possibile accogliere emozioni, pensieri, bisogni per superare quanto accaduto e, soprattutto, per costruire nuove possibilità di crescita. “La lezione – sottolinea il docente – avrà in particolare questo obiettivo e andrà a toccare altri temi fortemente collegati, come quello ad esempio del rapporto tra bambini e tecnologia digitale, che dalla pandemia in poi è significativamente aumentato ponendo nuove sfide educative al mondo adulto“.

Costo del corso: 28 euro. Si può fare l’abbonamento anche utilizzando la Carta del docente.

Ascolta l’intervento della docente Patrizia Bertoncello.

Nel corso delle lezioni è previsto l’intervento di ospiti qualificati. Gli abbonati che lo richiederanno riceveranno un attestato di partecipazione. Per abbonarsi non è necessario essere abbonati al giornalino Big. Basta andare nella sezione Abbonamenti del sito www.cittanuova.it, selezionare il corso Bambini protagonisti in un mondo che cambia e completare le procedure di acquisto. È anche possibile scrivere a rete@cittanuova.it o ad abbonamenti@cittanuova.it o telefonare ai numeri  06-96522201 e 3476400459.

Gli abbonati riceveranno via email le istruzioni per accedere alle lezioni. Ogni lezione sarà registrata: gli abbonati potranno seguirla in diretta e dialogare con gli esperti, ponendo le proprie domande, o scaricare la registrazione successivamente per rivederla con comodo. Il materiale del corso sarà messo a disposizione degli abbonati in via riservata in un’apposita cartella.

Per coloro che desiderano abbonarsi a più di un percorso formativo, o che sono già in possesso di un abbonamento, sono previsti degli sconti. Per informazioni: rete@cittanuova.it, 3476400459.

Sostieni l’informazione libera di Città Nuova! Come? Scopri le nostre rivistei corsi di formazione agile e i nostri progetti. Insieme possiamo fare la differenza! Per informazioni: rete@cittanuova.it

I più letti della settimana

Ti amo come sono stato amato

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons