Appuntamenti

MOSTRE Gemine Muse Nove Paesi europei, 37 città di cui 28 italiane in altrettanti musei, 108 artisti, 44 critici. Questi i numeri della rassegna di arte contemporanea che ha l’obiettivo di migliorare la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio artistico europeo. Due gli artisti romani presenti autori di opere appositamente create per il luogo. Genine Muse, Roma Centrale Montemartini fino al 15/1. Don Chisciotte di Paladino Mimmo Paladino interpreta l’eterna attualità di Don Chisciotte con una grande installazione, quattordici tra bronzi e dipinti, trenta acquarelli, un libro d’artista (edito da Editalia) e un film con Peppe Servillo, Lucio Dalla, Alessandro Bergonzoni e Ginestra Paladino. Quijote: una mostra, un film, un libro. Napoli, Museo di Capodimonte fino al 5/2. La sedia dello scrittore La monumentale scultura Lo scrittore di Giancarlo Neri, alta 10 metri, è stata donata dal gruppo farmaceutico Rottapharm alla città di Monza che l’ha collocata nel parco cittadino, il più grande parco cintato d’Europa, nel suo duecentesimo compleanno. Il ‘700 a Roma Grandiosa rassegna di 230 opere che narrano l’Illuminismo, ma non solo, nella Capitale. Dipinti, arredi, marmi documentano una civiltà di straordinario fervore a livello internazionale. Il Settecento a Roma. Roma, Palazzo Venezia. Fino al 26/2 (catalogo Silvana Editoriale) Drive: un libro, una mostra Damiani Editore presenta una mostra e un originale libro oggetto dedicato ad uno dei più potenti miti della modernità – l’ automobile – indagato da 20 dei maggiori artisti contemporanei che attraverso grandi installazioni ne reinventano l’estetica, esaminandone il suo ruolo sociale e la sua influenza sull’immaginario collettivo. Drive. Automobili nell’arte contemporanea. Galleria d’Arte Moderna, Bologna fino al 5/3. Collezione Cernuschi La mostra analizza l’eclettica figura di Enrico Cernuschi (1821-1896), finanziere e raffinato collezionista d’arte orientale, attraverso 180 oggetti provenienti dal Museo Cernuschi di Parigi, recentemente riaperto dopo tre anni di restauro. Viaggio in Oriente. Monza, Serrone della Villa Reale, fino al 19/2. Vetrine alla Calcografia L’esposizione dell’edizione di quest’anno, nasce dalla constatazione che molti artisti contemporanei, in particolare delle ultime generazioni, hanno lavorato, in vari modi sulla figura e soprattutto sull’opera di Pier Paolo Pasolini. Fra questi, Fabio Mauri, Tracey Moffatt, Adam, Grazia Toderi, Giulio Paolini. Pasolini e noi. Relazioni tra arte e cinema. Roma, Istituto Nazionale per la Grafica fino al 12/2. Riccardo Licata 40 opere realizzate dal 2000 dal maestro siculo-torinese che vede un ritorno alle origini mediterranee in un linguaggio del tutto personale. Roma, Museo Nazionale Castel Sant’Angelo. Fino al 10/1 Cinema e natura La prima edizione del Ciampino International Film Festival presenta in 7 giorni cartoon,fumetti,spot,corti e lungometraggi, dibattiti, arte multimediale sul rapporto uomo-ambiente. Ciampino, varie sedi. Fino al 21/12 www.ciampinointernationalfilmfest. com IN SCENA Il Cirque Éloize Un capolavoro del noveau cirque, in cui il lirismo fiorisce dalla semplicità, dalla magia, dai corpi che sfidano sé stessi, dalla comicità, dalla vita. Il teatro Eliseo di Roma inaugura l’anno con Eliseo Mondo, finestra attraverso la quale dialogare con le culture delle arti e della scena internazionale. Il Cirque Éloize di Montréal, presenterà, dal 10 al 15 gennaio, Nomade – La nuit, le ciel est plus grand, affresco di grande bellezza e lirismo firmato dal regista italo-svizzero Daniele Finzi Pasca: uno spettacolo che ammalierà grandi e piccini, struggente e visionario come un film di Fellini, travolgente come una banda balcanica.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons