Appuntamenti

MOSTRE Arte e memoria La rassegna ripercorre foto, dipinti, sculture di un periodo tormentato dell’Italia. A 90 anni dalla Grande guerra. Roma, Gate Termini Art Gallery, fino al 31/7 (cat.Viviani editore). Kazimir Malevic Una retrospettiva dell’artista russo, dai primi quadri simbolisti in cui subisce l’influsso delle opere postimpressioniste, alle opere cubofuturiste, ai grandi quadri astratti del Suprematismo e al trittico del Quadrato nero, della Croce nera, del Cerchio nero. Kazimir Malevic. Oltre la figurazione. Oltre l’astrazione. Roma, Museo del Corso, fino al 17/7 (catalogo Skira). Palladio e Scarpa Sette secoli di civiltà di ville venete attraverso i dipinti fra le 5mila residenze tra Veneto e Friuli fino alle intuizioni del grande architetto Scarpa. Andrea Palladio e la villa veneta. Da Palladio a Carlo Scarpa. Vicenza, Palazzo Barbaran da Porto, fino al 3/7. Defrag. Derive plastiche Raccolta di opere plastiche di sei artisti contemporanei che indagano la dimensione plastica con originalità e stili unici: Pierluigi Calignano, Chris Gilmour, Paolo Grassino, Sabrina Mezzaqui, Carlo Steiner, Jelena Vasiljev. Defrag. Derive plastiche. Milano, Fabbrica del Vapore, fino al 28/5. Fazzini a Tivoli Nell’incomparabile scenario di Villa d’Este una grande antologica con circa 77 sculture: dal gesso del 1928 dedicato al poeta Mario Rivosecchi, al Bozzetto per il monumento a san Francesco del 1981, mai realizzato, e 44 disegni che ripercorrono il suo intero percorso creativo. Pericle Fazzini a Villa d’Este.Tivoli, dal 26/5 al 30/10 (Catalogo De Luca Editori d’Arte). TreStanze a Pistoia Nasce a Pistoia Spazio A contemporanearte. A inaugurarlo il tedesco Joachim Grommek e gli italiani Alessandro Mencarelli e Roberta Piccioni. Pittura, fotografia e video per tre volte tre: tre stanze, tre artisti, tre medium espressivi (fino al 10/7). Le forme del marmo Il marmo come materiale di eccellenza, l’imponenza delle forme e la delicatezza degli scarti, gli intrecci materici e le stratificazioni dei segni, al centro di 60 opere fotografiche della Tartaglia. Assoluto Naturale. Le forme del marmo nella fotografia di Daniela Tartaglia. Seravezza (Lu), Palazzo Mediceo, fino al 5/6. Cimabue Un panorama ricchissimo di opere a rilevare la stagione creativa del secondo ‘200 a Pisa, da Giunta a Coppo a Cimabue, in una rassegna che arriverà poi a Roma, con capolavori sconosciuti. Cimabue a Pisa.Museo nazionale san Matteo, fino al 25/6 (cat. Pacini Ed.). MUSICA Festival Monteverdi La 22a edizione vede un ricco carnet, fra cui l’Amsterdam Baroque orchestra & Choir diretti da Ton Koopman, i Barocchisti di Diego Fasolis e l’Accademia bizantina di Dantone. Cremona, Teatro Ponchielli. Dal 13/5 al 4/6. La melodia Lo racconterà la violinista giapponese Akiko Suwanai, cosa attrae un’orientale nella musica di Brahms, Mozart, Bach all’incontro Se da lontano… (il 15/5 ore 17, al Palladium di Roma) con la grande tradizione musicale classico-contemporanea. Il 14 il violoncellista Mario Brunello e l’Orchestra d’Archi italiana eseguiranno musiche di Bach,Takemitsu e Shostakovitch. FESTIVAL Premio Andersen Nel bicentenario della nascita di Hans Christian Andersen, il Festival di Sestri Levante (dal 26 al 29/5) affianca ai Racconti sotto il fico, dedicati ai bambini, i Racconti della Baia del Silenzio dove scrittori, narratori e teatranti propongono testi inediti e nuove creazioni. Accanto al nutrito gruppo dei Buskers che agiscono per le strade di Sestri provenienti da Australia, Francia, Germania, Giappone, Inghilterra e Italia, si aggiungeranno importanti compagnie di teatro urbano come Collectif Ex-Nihilo (Francia), Lice de luxe (Danimarca), Afro Jambo Acrobats (Kenia) e Antoine le Menestrel, Compagnia Lézard Bleus.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons