Appuntamenti

MOSTRE Gli anni ’50 Una messa in scena di quanto di più significativo nacque e si sviluppò nell’immediato dopoguerra. Le icone, gli oggetti, le opere, creati da artisti, architetti, fotografi e registi che di quegli anni furono i protagonisti. Annicinquanta. La nascita della creatività italiana.Milano, fino al 3/7. Gary Hill al Colosseo Dall’idea di un incontro con la Storia, un progetto multidimensionale giocato sulle complesse dinamiche fra immagine/ suono e spazio/tempo. Il lavoro dell’artista di Santa Monica sarà scandito in più momenti, e prenderà forma lentamente nel tempo con un programma di installazioni e proiezioni che si sveleranno all’interno del Colosseo, e presso il Tempio di Venere. Gary Hill-Resounding Arches/ Archi Risonanti. Fino al 31/7 Giuseppe Rivadossi Circa 80 lavori, tra sculture e opere di design,dagli anni Sessanta ad oggi, come alcune teste e figure di bronzo, terracotta e gesso che esprimono quello sguardo alla vita che sarà sempre tratto peculiare nella sua ricerca. Giuseppe Rivadossi. Il custode del tempo. Verona, Galleria d’arte moderna, Palazzo Forti, fino al 12/6. Niccolò dell’Abate Cinque sezioni e diversi itinerari per ridar vita ad un grande manierista, vissuto tra l’Emilia e Fontainebleau nel ‘500 in una rassegna-evento unica. Niccolò dell’Abate, Storie dipinte. Modena, Foro Boario. Fino al 19/6 (cat. Silvana Editoriale) Conversazioni d’arte Terzo ciclo della Telecom, di incontri con storici autorevoli per la crescita culturale del Belpaese, dal classico al David a Caravaggio in sei appuntamenti. Roma, Casino dell’Aurora – Palazzo Pallavicini Rospigliosi. Fino al 15/6 tel. 06 – 36004500. Antoni Tàpies L’artista catalano espone un significativo corpus composto da circa trenta opere dagli anni Cinquanta a oggi: oli di grandi dimensioni e una sezione dedicata ai celebri libri d’artista. Antoni Tàpies. Lissone (Mi), Museo d’arte contemporanea, fino al 26/6. Festa Primavera Rassegne dedicate a Botero, Monet (Palazzo Valentini), la Provincia da ‘5 al ‘700 e Come ciliegi in fiore sull’arte giapponese al Vittoriano. Per il teatro-musica: Lucio Dalla (19/6) Simona Marchini, Paola Pitagora, Carla Tatò e Donatella Moretti nelle Laudes medievali. Roma e varie sedi, fino al 20/6. Informazioni: 06-67662616 Christian Boltanski Dell’artista francese (Parigi 1944) una mostra dedicata al trascorrere del tempo e alla sua percezione con opere recenti che permettono di entrare in contatto con la personale elaborazione estetica del concetto di tempo. Ultime notizie Christian Boltanski. Milano, Pac Padiglione d’Arte Contemporanea, fino al 12/6. MUSICA Maggio Musicale La 68a edizione inaugura con Tosca, prosegue con Don Giovanni – dirige sempre Metha -, Boris Godunov (direttore Bychov), vede artisti come Canino, Ciccolini, Abbado, Chailly, il balletto Romeo e Giulietta, le mostre su Callas e Stignani, dal 30/4 al 30/6. IN SCENA Fabbrica Europa La XII edizione esplora i territori della danza, musica, teatro, video, architettura. Fra le presenze della danza: la gallese Sioned Huws con Passion no Patience; Ibm-1404, A user’s manual, assolo dell’islandese Ema òmarsdòttir;Virgilio Sieni con Visitazione-Mother Rhythm (13-14); l’israeliana Yasmeen Godder in Two Playful, Geist, sequenza 3, con Susanne Linke che ispira e sovrintende 8 assolo di giovani coreografi; Cieli sgangherati (27) di Julie Ann Anzilotti, e Giorgio Rossi in Alma (15/5); è The Chairman Dances, Largo, L’uccello di fuoco (10-11), un trittico di Lucinda Childs con il Corpo di Ballo del Maggio Musicale; e Les Ballets C. de la B. con Bâche. Sabbie d’Europa. Firenze, Staz. Leopolda, dal 6 al 28/5. www.fabbricaeuropa.com

I più letti della settimana

Casamicciola

Casamicciola: si poteva evitare

lutti

Lutti complicati

Simple Share Buttons