Appuntamenti

MOSTRE Cosenza apre Grossa novità al Sud. Restaurata la Galleria cosentina con il nucleo centrale di lavori di Mattia Preti e di Luca Giordano, ma anche di Maratta, Conca e Giaquinto. In più, l’eccezionale Stauroteca del Capitolo e la icona della Madonna del Pilerio. Cosenza, Palazzo Arnone, fino al 30/8 (catalogo Silvana). Da Renoir a De Staël Un secolo di storia dell’arte a partire dagli impressionisti francesi fino al secondo dopog u e r r a inoltrato: 200 opere che ricostruiscono uno dei più affascinanti snodi del Novecento, ripercorrendo l’avventura intellettuale di Roberto Longhi (1890-1970). Da Renoir a De Staël. Roberto Longhi e il moderno. Ravenna, Loggetta Lombardesca, Museo d’arte della città, dal 23/2 al 30/6. Giosetta Fioroni Tra le protagoniste della pop art romana degli anni Sessanta, l’artista negli ultimi anni si è dedicata alla ceramica. Le 220 formelle esposte rappresentano sagome di case ispirate da una vera casa di amici. Lo stesso clima creativo ha ispirato altri artisti i quali, ciascuno nel proprio ambito, hanno propongono un sorprendente incontro tra arti e plastiche, poesia e musica. Casematte. Roma, L’Officina – Arte al Borghetto, fino al 20/4. Conversazioni d’arte Organizzato da Telecom, si apre un ciclo di otto conferenze nell’ambiente suggestivo del Casino dell’Aurora. Dopo le Tre Pietà michelangiolesche, fino all’ 11/6 si snodano conversazioni su Caravaggio, la Passione, Georges de la Tour, Pompei, il Cenacolo di Leonardo e Donatello, tenute da illustri studiosi. Per informazioni: 02/76020041, 06/36882023 Roma, Palazzo Pallavicini Rospigliosi. Il Macro espone Il Museo d’arte contemporanea della capitale continua le rassegne, dedicandosi a due artisti – Carlo Benvenuto e Christian Jankowski, un italiano e un tedesco – esploratori dell’oggi tra foto, cinema e videoarte. Aperta anche Chinart, dedicata a 22 artisti cinesi contemporanei, spaccato culturale sulla Cina attuale. Roma, Macro e Mattatoio, fino al 27/4 (catalogo Electa). Francine Mury I recenti cicli di opere su carta di Francine Mury sono dedicati al tema dell’origine della forma ed ispirati allo yantra indiano. Essi si iscrivono in una ricerca avviata negli anni Ottanta: i segni e le geometrie sacre, così come l’approfondimento di testi di filosofia e spiritualità dello yoga. Francine Mury. Hortus Rerum II. Milano, Architettura moderna, dal 7/3 al 5/4. Carlo Cotti Per il centenario della nascita dell’artista ticinese, due mostre permettono di volgere l’attenzione al rapporto di Cotti con gli ambienti, i luoghi e le persone della sua città, Lugano, presentando le recenti acquisizioni del Fondo Cotti. Carlo Cotti e la sua città. Lugano, Museo cantonale d’arte, fino all’11/5. Brescia romana Aperto il ricco nucleo di abitazioni di epoca romana scoperte nel sottosuolo di quello che per secoli è stato l’orto (“Ortaglia”) del monastero di Santa Giulia. Le Domus, i loro raffinati mosaici e gli affresci parietali, costituiranno uno dei fulcri del percorso espositivo che presenterà le testimonianze dell’antica Brixia, città tra le più importanti dell’impero. Per l’occasione la celebre ‘Vittoria”, capolavoro del Museo, “perderà le ali”, tornando ad essere la raffigurazione di Afrodite concepita dall’artista intorno alla metà del III secolo a.C. Brescia romana. Le domus dell’Ortaglia. L’Afrodite ritrovata. Chiesa di Santa Giulia, dal 1°/3 al 29/6. Lee Miller fotografa Artista, fotogiornalista, allieva di Man Ray, con il proprio obiettivo ha messo in luce gli episodi più cupi e socialmente dolorosi della storia del Novecento e ha ritratto molti dei più grandi geni creativi dell’epoca. In occasione della mostra esce il primo volume monografico edito in Italia: Lee Miller. Ritratti di una vita di Richard Calvocoressi pubblicato da Edizioni Olivares in coedizione con la Thames and Hudson. Lee Miller. Roma, Valentina Moncada, via Margutta 54, fino al 14/3.

I più letti della settimana

A proposito di Suicidio Assistito

Matrimonio, divorzio e figli

Strappare lungo i bordi

Natale cancellato per decreto?

Mi prendo cura

Simple Share Buttons