Politica internazionale

Milei è il nuovo presidente argentino

Massa riconosce la sconfitta: Milei è il nuovo presidente con quasi il 56% dei voti

Javier Milei, il candidato dell’ultradestra, ha battuto il candidato peronista, ex ministro dell’Economia, Sergio Massa, di 12 punti, secondo i dati resi noti dalla Commissione elettorale (Cámara Nacional Electoral) e prenderà quindi il posto del presidente uscente, Alberto Fernández, di centrosinistra. Milei ha ricevuto la maggioranza dei voti soprattutto dai paesi dell’entroterra, in particolare nelle province di Mendoza e Cordoba, mentre l’affluenza generale registrata per questo ballottaggio è stata del 76%.

«Oggi inizia la ricostruzione dell’Argentina. È una notte storica», ha sentenziato Milei nel suo primo discorso dopo la vittoria al fianco della sorella Karina. Sergio Massa, nel riconoscere la scelta degli argentini per i prossimi 4 anni, ha voluto ribadire che «il messaggio più importante che dovevo lasciare agli argentini è che la convivenza, il dialogo e il rispetto per la pace di fronte a tanta violenza e denigrazione è il miglior cammino che potevamo percorrere». (foto Lapresse)

Guarda anche

Esteri
Un pasto di solidarietà

Un pasto di solidarietà

di
Esteri
L’equinozio in terra Maya

L’equinozio in terra Maya

di
Esteri
La Russia alle urne

La Russia alle urne

di
Giornata internazionale della donna
È l’8 marzo in tutto il mondo

È l’8 marzo in tutto il mondo

di
Esteri
I colori dell’India

I colori dell’India

di

I più visti della settimana

Paesi
Tutti pazzi per i cani

Tutti pazzi per i cani

di
Paesi
Uragano in Cina

Uragano in Cina

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons