CN+
Storie

La storia di padre Gabriele: dalla sofferenza alla dedizione al prossimo

Attraversa tre guerre, subisce due attentati, sopravvive a due incidenti stradali. Porta nel suo corpo le ferite del suo Paese, l’Iraq, che il papa ha visitato dal 5 all’8 marzo. Firas A Khider, oggi è un religioso rogazionista, si chiama padre Gabriele ed è vice parroco in una periferia romana
Padre Gabriele (Firas A Khider) con papa Francesco e i suoi genitori il giorno della sua ordinazione.

Firas A Kidher è nato a Baghdad 43 anni fa. Il suo corpo mostra le ferite di due attentati subiti, di tre guerre attraversate e di due incidenti gravissimi. Il primo conflitto che ha vissuto è stata la guerra tra Iran e Iraq nel 1982, quando Baghdad tremava sotto le bombe dei nemici. Poi la prima Guerra del Golfo, tra…

QUESTO CONTENUTO È RISERVATO AGLI ABBONATI A CN+

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

Ascolta anche

Riflessioni
L’attesa
CN+

L’attesa

di

I più ascoltati della settimana

Simple Share Buttons