CN+
Storie

Fiona May: “Fallire per guardare avanti”

All'amore per lo sport si sono aggiunti quello per la recitazione e per l'impegno sociale. I suoi progetti sono fermi per via della pandemia. Ma guarda avanti, May, e pensa quando sarà possibile rimboccarsi di nuovo le maniche
Fiona May (AP Photo/Alessandra Tarantino)

“Non bisogna aver pura di fallire, dai propri errori s’impara. E nella vita, come nello sport, bisogna sempre rispettare i prossimo”. Sono queste le parole dell’ex lunghista Fiona May nell’intervista rilasciata a Città Nuova. Dopo la carriera sportiva, nella sua vita arriva la passione per la recitazione, insieme al suo impegno come ambasciatrice di Missioni Don Bosco, che l’ha…

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

Ascolta anche

Simple Share Buttons